Cronaca

Sesto San Giovanni(Milano) ragazzino 15enne muore per un selfie sul tetto del centro commerciale

E’ finito in tragedia un gioco assurdo tra ragazzini al Centro Commerciale Sarca di Sesto San Giovanni alle porte di Milano, un gruppo di amici che ha deciso di salire sul tetto della struttura ieri sera alle 22 violando le norme di sicurezza e il regolamento che vieta l’accesso ad alcune parti del centro commerciale, e arrivando sopra la porzione di tetto che sovrasta il Cinema Skyline

Sfida senza senso per un selfie

Il gruppetto ha avuto l’idea di fare una bravata per scattare un selfie dal tetto del Sarca e quindi ha scavalcato cancelli e recinzioni perchè il centro commerciale e quell’ora era già chiuso, hanno raggiunto in fretta il punto più alto, ma proprio in quel momento il servizio di vigilanza li ha individuati, i ragazzini presi dal panico hanno tentato la fuga, uno di loro A.B.  abitante a  Cusano Milanino, però nel correre è caduto in una condotta di areazione, la cui apertura era proprio sul tetto. Il ragazzo è precipitato per oltre 25 metri senza poter avere scampo.

La tragedia si è compiuta

Per il ragazzino la tragedia si è compiuta dentro quel condotto; sul posto sono arrivati  i vigili del fuoco del nucleo Saf, che si  sono subito calati nel condotto con una difficile manovra e lo hanno recuperato. Le condizioni del giovane erano palesemente  gravi; trasportato all‘ospedale Niguarda,  dopo i disperati tentativi dei medici per rianimarlo il ragazzo è morto.  Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. La magistratura ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza e comprendere come  quei ragazzi siano riusciti a sfuggire ai controlli e a raggiungere il tetto del centro commerciale. Ancora una vittima di quelle sfide assurde che serpeggiano nelle menti dei più giovani, troppo giovani per vedere il pericolo di certe situazioni.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.