Settimo Torinese, neonato abbandonato sulla strada è morto

By | 30 maggio 2017

Neonato abbandonato a Settimo Torinese è mortoNon ce l’ha fatta il piccolo abbandonato sul ciglio della strada, nelle ultime ore, a Settimo Torinese. A scoprire il neonato era stato un uomo che tornava dal lavoro. Subito sono stati allertati gli operatori del 118 ma la tempestiva corsa verso l’ospedale si è rivelata vana. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Chivasso, che hanno iniziato ad indagare sulla vicenda.

I carabinieri cercano di risalire alla madre del neonato

Il neonato abbandonato sulla strada, a Settimo Torinese (Torino), è giunto in gravissime condizioni all’ospedale ‘Regina Margherita’. I medici hanno cercato di salvarlo in tutti i modi ma, alla fine, è intervenuta la morte. Ancora non si conosce la madre del neonato, né chi lo ha abbandonato. I militari, attualmente, stanno visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza per scoprire chi ha avuto il coraggio di lasciare il bimbo, avvolto in un asciugamano, sul ciglio della strada. Un 30 maggio 2017 luttuoso in provincia di Torino per il decesso di un neonato, abbandonato dalla madre o da qualcun altro. Un operatore dell’Amiat è rimasto incredulo quando ha visto, in via Turati, il corpicino avvolto in un asciugamano. L’uomo ha subito chiamato i carabinieri.

Del piccolo morto nelle ultime ore a Settimo Torinese non si sa molto. Ha la carnagione chiara e il cordone ombelicale ancora avvinghiato al corpo. Secondo le prime indiscrezioni, il neonato potrebbe essere nato la scorsa notte o, al limite, ieri sera. Una volta arrivato in ospedale, stamane, il personale sanitario ha cercato di rianimarlo per oltre un’ora. I tentativi, purtroppo, si sono rivelati inutili. Il decesso alle 8.15.

Troppi abbandoni di neonati in Italia

L’unica speranza per risalire alla donna che ha abbandonato il figlioletto a Settimo Torinese sono i video contenuti nelle telecamere di videosorveglianza. Un altro angelo che vola in cielo prematuramente. Troppi abbandoni di neonati in Italia. Secondo dati diffusi un paio di anni fa dalla Società italiana di neonatologia, ogni anno nel Belpaese vengono abbandonati negli ospedali circa 400 bimbi. 4 neonati su 10 hanno madri italiane. I motivi che portano le donne a ‘disfarsi’ dei loro piccoli sono vari, in primis il disagio sociale e psichico. Fattori determinanti anche la paura di perdere il lavoro o di dover crescere ed educare un figlio, senza l’aiuto di nessuno, in una nazione straniera.

Significative le parole del presidente della SIN, Costantino Romagnoli, sugli abbandoni di minori subito dopo la nascita: ‘Un fenomeno sicuramente più ampio di ciò che emerge dai fatti di cronaca. Secondo il Tribunale minorile, su 550.000 bambini nati ogni anno, circa 400 non vengono riconosciuti, pari allo 0,07%[..]’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.