Stroncata da un infarto al ritorno dal viaggio di nozze

By | 20 luglio 2017

Alessandra Avella morta dopo il viaggio di nozze per un infartoAlessandra Avella era felice di aver coronato il suo sogno. Si era sposata da poco ed aveva passato una splendida luna di miele alle Mauritius con la sua dolce metà. Al ritorno dal viaggio di nozze, però, è avvenuta la tragedia. Alessandra e il marito erano atterrati a Malpensa ed avevano continuato il loro viaggio di ritorno a Napoli in macchina. La 32enne, improvvisamente, aveva accusato un malore. Si trovava nei pressi di Ponzano, sulla A1. Il marito, resosi conto della gravità della situazione, aveva subito allertato i soccorsi. Alessandra aveva perso i sensi ed era stata portata subito all’ospedale Sant’Andrea mediante eliambulanza. Il trasporto, comunque, era stato vano. La 32enne era spirata prima di atterrare al Sant’Andrea. Un arresto cardiaco, secondo il medici, la causa del decesso. Per permettere all’eliambulanza di atterrare in sicurezza sulla A1, il tratto compreso tra Ponzano Romano e la barriera di Roma Nord era stato chiuso. Pesanti le ripercussioni sul traffico in zona.

Un viaggio alle Mauritius, poi l’infarto

loading...

Alessandra aveva una vita piena di gioia e soddisfazioni davanti a sé. Una vita da condividere con il suo amore, che aveva sposato da pochissimo. La 32enne di Castellammare di Stabia aveva passato la luna di miele alle Mauritius ma, sulla via del ritorno, in macchina, il suo cuore l’aveva tradita. Quel cuore che aveva tanto palpitato per il suo fidanzato, per l’uomo che aveva sposato da poco. Una storia triste, dolorosa, che ricorda quanto il destino, a volte, sia beffardo. Vano il blocco della circolazione nel tratto tra Ponzano e la barriera Roma Nord e inutile il trasporto con l’eliambulanza all’ospedale Sant’Andrea di Roma. La neo sposa è stata stroncata da un infarto dopo un meraviglioso viaggio alle Mauritius.

Addio ad Alessandra Avella, giovane e gioiosa ragazza di Castellammare di Stabia. Alessandra non pensava certamente alla morte quando stava pronunciando il fatidico sì e durante il viaggio di nozze. Eppure la morte, con la sua falce, è arrivata puntuale, prima del dovuto, a prendere la 32enne. Il marito della Avella e tutti i suoi familiari sono distrutti. Alessandra non era mai sembrata affannata o in cattive condizioni di salute.

La morte poco dopo il matrimonio

Morire poche ore dopo le nozze. Un evento traumatico specialmente per il coniuge superstite. Lo sa bene il marito di Alessandra. Qualche mese fa, a Luzzara (Reggio Emilia) a morire poche ore dopo il matrimonio era stata la 42enne Barbara Cocconi. Questa, il giorno successivo al fatidico sì, era svenuta in casa. Nella caduta aveva riportato un forte e letale trauma cranico. Barbara faceva la barista ed era convolata a nozze davanti a tanti amici e parenti, invitati poi in un locale di Guastalla per festeggiare.

Barbara Cocconi, come Alessandra Avella, aveva accusato un malore e lo aveva comunicato a Davide Coeli, il marito; poi aveva tentato di chiamare la guardia medica. Il padre della vittima aveva raccontato: ‘Davide ha subito telefonato al 118. Sono arrivati l’ambulanza della Croce Rossa e l’automedica. E’ stata portata prima all’ospedale di Guastalla, poi al Maggiore di Parma. Ma l’ematoma si è dimostrato troppo grave e nella tarda serata è avvenuto il decesso’.

La morte di Alessandra Avella ha sconvolto la comunità di Castellammare di Stabia. Una ragazza così giovane è stata stroncata da un infarto proprio nel momento più bello della sua vita.  Chissà se Alessandra, qualche settimana prima del matrimonio e del viaggio di nozze, aveva accusato qualche lieve disturbo al cuore (avvisaglia di un infarto) ma l’aveva trascurato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *