Sultano del Brunei festeggia 50 anni al potere: perché è così ricco?

By | 5 ottobre 2017

Sultano del Brunei sfila su carro d'oro per i 50 anni al potereIl sultano del Brunei, al secolo Hassanal Bolkiah, festeggia in maniera fastosa i 50 anni al potere. E’ il monarca più anziano della terra, dopo la regina Elisabetta. Sul web e sui social sono state diffuse tante foto che ritraggono il ricco sultano su un carro d’oro. Per il Sultanato del Brunei, Bolkiah è quasi un dio, onnipotente e forte. Hassanal è al vertice del piccolo Stato nel sud-est asiatico da mezzo secolo. Le celebrazioni si sono svolte per le vie della Capitale Bandar Seri Begawan. Tantissime persone si sono radunate davanti al palazzo reale, sventolando le bandiere del Sultanato. Hassanal Bolkiah, sul suo carro d’oro, osservava fiero i suoi sudditi. Il sultano del Brunei, secondo una recente classifica stilata da Forbes, è uno degli uomini più ricchi del mondo. Perché tanta ricchezza? Beh, non è difficile intuire il motivo di tanta agiatezza. Bolkiah è a capo di una nazione ricca di petrolio, quindi l’oro nero è la fonte del suo benessere.

Sul carro d’oro con la moglie

Le celebrazioni per i 50 anni al potere sono andate avanti per due settimane. Sul carro d’oro non c’era solo il sultano del Brunei ma anche la moglie, nonché cugina di primo grado, Raja Isteri Pengiran Anak Hajah Saleha. Un evento decisamente importante per il piccolo e ricco Sultanato. Tanti giornalisti hanno immortalato Bolkiah e la moglie. Una curiosità: il monarca ha messo a proprio agio i tanti giornalisti, tra cui molti stranieri, facendo allestire nel centro della Capitale un avveniristico centro multimediale pieno di comfort.

Bolkiah diventò principe della Corona a soli 15 anni, nel 1961; poi, nel 1967, venne designato Sultano del Brunei. Sono passati tanti anni, e la sua leadership è ancora indiscussa.

Sultano del Brunei: ricchezza dovuta ‘all’oro nero’

La fortuna del Sultanato del Brunei e quindi del Sultano è proprio il sottosuolo, pieno di giacimenti di gas e idrocarburi. Tanta ricchezza, dunque, fondata sul petrolio. Il Sultano, ma anche i suoi familiari, sono spesso balzati agli onori delle cronache. Sembra che il fratello minore di Bolkiah, il principe Jefri Bolkiah, abbia un vero harem di amanti. Il benestante Jefri possiede, tra l’altro, uno yacht denominato ‘Nichons’, che significa ‘Seni’.

La Capitale del Sultanato del Brunei, nelle ultime ore, è stata assediata dai reporter di tutto il mondo. Tanti capi di Stato si sono congratulati col Sultano per i 50 anni al potere. Tante persone hanno aspettato sotto il sole cocente l’arrivo di Hassanal Bolkiah sul suo carro d’oro. Tanti applausi e ovazioni per il potente rappresentante del Sultanato.

Oltre 60.000 persone hanno voluto aspettare il Sultano e ringraziarlo per il suo contributo alla stabilità e alla prosperità del Paese. Nella folla c’era anche l’insegnante 33enne Mohamad Zaidil Hayat Abdullah, la moglie e i due figli. Ai microfoni del ‘The Straits Times’ ha detto: ‘Non vedo l’ora di vedere il sultano. E’ il nostro governatore da 50 anni e sono entusiasta di esser qui e fare parte della storia. E’ un governatore saggio, nonché grande paladino del suo popolo’.

L’insegnante e tante altre persone hanno sfidato il clima avverso pur di vedere il sultano del Brunei. Il minimo per una persona che ha sempre garantito pace e ricchezza ai suoi sudditi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *