Svizzera, accoltella passeggeri treno e dà fuoco al vagone

By | 14 agosto 2016

Momenti di terrore su un treno, in Svizzera. Un 27enne ha improvvisamente accoltellato 6 persone ed ha dato fuoco a un vagone. Gli investigatori non escludono nessuna pista, compresa quella terroristica. E’ probabile, comunque, che l’uomo abbia agito per motivi passionali.

Treno avvolto dalle fiamme in Svizzera

Il dramma è avvenuto ieri, 13 agosto, su un convoglio che attraversava il Canton San Gallo, in Svizzera. Il 27enne ha agito quando il treno si trovava nei pressi di Salez. Un vagone è stato cosparso interamente di liquido infiammabile dall’uomo, che poi ha appiccato il fuoco. Terrore sul treno. Lo stesso 27enne, cittadino elvetico, sarebbe stato avvolto dalle fiamme così come molti passeggeri. Ora è ricoverato in ospedale con ustioni gravi su tutte le parti del corpo. Tra le vittime della scellerata azione del cittadino svizzero ci sono anche un bambino di 6 anni e un 17enne. Ferite in modo grave anche 3 donne, di età compresa tra i 17 e i 43 anni.

L’incendio è scoppiato in un vagone ma le fiamme si sono impossessate di tutto il treno. Sul posto sono arrivati subito i vigili del fuoco, i poliziotti e gli operatori sanitari. I feriti sono stati trasportati in ospedale con elicotteri e ambulanze.

Tratta chiusa, predisposto servizio bus sostitutivi

La tratta interessata dall’incendio è stata ovviamente chiusa temporaneamente ed è stato predisposto un servizio di bus sostitutivi. L’azione sconsiderata del 27enne ha provocato ingenti danni al convoglio che, secondo una prima stima, si aggirano sui 100.000 franchi.

Secondo le ultime informazioni, alcuni feriti lottano tra la vita e la morte. Il 27enne è stato arrestato. Giornata di ordinaria follia, quella di ieri, nel tranquillo Cantone San Gallo, a pochi chilometri dall’Austria e dal Lichtenstein. L’obiettivo del cittadino svizzero era una delle donne che viaggiavano sul treno, rimasta gravemente ferita.

La Procura del Cantone San Gallo ha aperto un’inchiesta. Gli inquirenti non escludono nessuna pista, nemmeno quella terroristica. Finora, in Svizzera, non è avvenuto nessun attentato di matrice terroristica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *