Testa incastrata nella poltrona del cinema: morto

By | 21 marzo 2018

testa-incastrata-sedile-cinemaUn uomo inglese è rimasto vittima di un insolito incidente al cinema, che gli è costato la vita. La sua testa è rimasta incastrata nel sedile elettrico. Il fatto è avvenuto a Birmingham. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si sarebbe chinato per prendere il telefonino, caduto per terra, ma la sua testa è stata schiacciata dal poggiapiedi elettrico. A causa della forte paura, l’uomo è andato in arresto cardiaco ed è morto.  Alcuni testimoni hanno confermato che l’incidente è avvenuto dopo che il cellulare dello spettatore era caduto tra due sedili.

Cinema Vue conferma la morte

La partner e lo staff del cinema hanno faticato non poco per liberarlo da quel poggiapiedi elettrico che gli stava stritolando alla testa. Lo sventurato, in condizioni disperate, è stato poi trasportato all’ospedale, dove è deceduto per un arresto cardiaco. Il Consiglio comunale di Birmingham, scosso per la vicenda, ha avviato un’indagine per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio ed individuare eventuali responsabilità. Il cinema Vue ha confermato che la morte dello spettatore è avvenuta il 16 marzo 2018. Un portavoce del cinema ha detto durante un’intervista a The Independent: ‘Dopo un incidente avvenuto venerdì 9 marzo nel nostro cinema di Birmingham, possiamo confermare che un cliente è stato portato in ospedale quella sera. Siamo rattristati nell’apprendere che è morto venerdì 16 marzo. E’ in corso un’indagine completa sulla natura dell’incidente. I nostri pensieri e condoglianze sono per la famiglia, che ha il nostro pieno sostegno e assistenza’.

Partner e staff hanno tentato di liberarlo

loading...

Una fonte ha spiegato al Sun in merito al posto su cui era seduto la vittima: ‘I sedili della classe Gold sono sedili reclinabili elettrici. A un certo punto si è chinato per cercare il suo telefono ma il poggiagambe era in posizione verticale ed ha schiacciato la sua testa. E’ rimasto incastrato, in preda al panico. La compagna e lo staff hanno cercato invano di liberarlo’.  Una situazione decisamente terribile per un uomo di Birmingham. Qualcuno aveva chiamato un’ambulanza ma il trasferimento all’ospedale è stato inutile. La morte è arrivata dopo qualche giorno. Una brutta notizia per il cinema Vue, dotato di 25 schermi e 3 teatri Gold Class.

Nel sito dell’azienda che gestisce il cinema si legge: ‘Il prezzo del biglietto Gold Class comprende popcorn  gratuiti durante il film ed è rigorosamente gli over 18, offrendo posti a sedere  di lusso e un bar con licenza e un’esperienza visiva migliorata. I clienti della Gold Class sono invitati a visitare il bar Gold Class per gustare un drink prima e durante la proiezione’.

Quando i medici hanno visitato l’uomo inglese hanno accertato subito la gravità della situazione. Era stato colto da un arresto cardiaco per la grande paura  e per il dolore provato. Una settimana di agonia e poi la morte. La storia avvenuta in Inghilterra fa riflettere anche sull’uso del telefonino al cinema. Come ben tutti sanno, quando si entra in sala è vietato usare i cellulari. Ci sono cartelli che lo ricordano. E’ innegabile, del resto, che è fastidioso sentire squillare i cellulari mentre si guarda un film, magari nel corso di una scena mozzafiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *