Animali

Topo di fogna entra in casa e la morde al volto: angoscia e paura

Topo morde in faccia ragazza salernitana: shock in casaIn Italia, tra le innumerevoli problematiche, c’è anche l’incursione dei topi, sia in campagna che in città. Roma, Milano, Napoli, Salerno ed altri centri del Bel Paese sono assediati dai ratti che, spesso, non temono neanche gli uomini. Paura e angoscia a Salerno, dove una donna, Veronica Nigro, è stata morsa al volto, in casa, da un topo di fogna. Veronica ha raccontato la vicenda su Facebook, postando anche una foto che ritrae il suo volto con la medicazione: ‘Non mi sento di vivere nel 2017 ma nel 1350 quando la peste si diffondeva proprio per la presenza dei topi. Nel quartiere di Brignano siamo infestati dai topi, io stessa ne ho visti a decine, tra sporcizia e fogliame che intasano i tombini e causano allagamenti quando piove, i topi ci stanno come le ciliegie sulle torte’. La signora Veronica non avrebbe mai pensato di ritrovarsi di fronte a un grosso roditore, nella sua abitazione, ed essere morsa al volto. Un’esperienza terribile.

Topi a Salerno, Veronica lancia allarme

‘Io ora sono combinata così perché un roditore delle fogne mi è entrato in casa e saltato in faccia, mi sento violata, mi sento come se da un momento all’altro dovessimo ammalarci, sento che la mia casa non è sicura né per me né per i miei figli’, ha spiegato Veronica Nigro su Facebook, chiedendo agli altri salernitani di narrare i loro incontri ravvicinati coi topi sui social e lanciare l’allarme.

Che a Salerno ci sia una vera emergenza topi non è una novità. Il caso di Veronica, comunque, serve a riaprire il dibattito sul tema. Antonio Galatro, sindacalista della Cisl Funzione Pubblica, aveva, nei mesi scorsi, segnalato la presenza di molti ratti a Salerno, anche nel Palazzo di Giustizia. L’uomo aveva ricevuto le lamentele di molte persone che lavorano nel tribunale di Salerno, costrette, ogni giorno, a convivere con i roditori. ‘Ci risulta la presenza di topi che passeggiano indisturbati sia all’interno del parcheggio destinato alle auto di servizio dei vari uffici del Palazzo di Giustizia di Salerno, sia sul terrazzo, al quarto piano, dello stesso stabile’, aveva enunciato il sindacalista campano, allibito per la scorreria murina nella città campana.

Topi nelle case, nei locali e nel tribunale, a Salerno. Galatro aveva esortato le autorità locali ad intervenire subito per evitare che la problematica, da episodica, diventasse frequente. La presenza dei topi in posti come il Palazzo di Giustizia crea un forte disagio non solo ai giudici e agli avvocati ma anche al personale e tutte le persone che si recano negli uffici. Il sindacalista, perciò, aveva reclamato l’applicazione di ‘ogni forma di tutela per la salvaguardia della salute dei dipendenti e dell’utenza fino alla soluzione del problema’.

Ratti nell’Agenzia delle Entrate di Salerno

La presenza dei topi, a Salerno, non è stata accertata solo nelle abitazioni e nel Palazzo di Giustizia ma anche nella sede dell’Agenzia delle Entrate di via Degli Uffici Finanziari. L’invasione dei ratti in tale location risale all’anno scorso, in estate. Gli animali scorrazzarono negli uffici, lasciando i loro escrementi sulle scrivanie e sulle tastiere dei pc. Qualcosa di incredibile e rivoltante, com’è stato disgustoso, per Veronica, ritrovarsi un topo in faccia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.