Tumore alla mandibola di 2 kg asportato al Gemelli di Roma

By | 6 febbraio 2018

Roma-asportato-tumore-alla-mandibolaEccezionale intervento chirurgico, durato 12 ore, presso il Policlinico Gemelli di Roma. A una 19enne senegalese, Mame, è stato asportato un tumore alla mandibola di quasi 2 kg. La massa neoplastica era diventata così grande da attentare alla vita della ragazza. Il viso di Mame era stato deturpato dal cancro ma gli esperti del nosocomio romano hanno permesso alla ragazza di vivere una vita normale, senza paure e vergogna. La ragazza deve ringraziare non solo i chirurghi della Capitale ma anche la Emergenza Sorrisi Onlus, che aveva avviato una campagna per raccogliere i fondi occorrenti per il suo trasferimento in Italia.

loading...

Intervento durato oltre 12 ore

Mame, ragazza affetta da ameloblastoma mandibolare, poteva essere salvata solo con un delicato intervento. Alla fine la storia ha avuto un lieto epilogo. L’operazione, durata oltre 12 ore, è stata eseguita dal gruppo di esperti di Chirurgia maxillo-facciale del Gemelli, coordinato da Sandro Pelo, docente di Clinica Odontoiatrica all’Università Cattolica.

La ragazza senegalese era stata colpita da una rara forma di cancro che affligge le ossa della mascella. I medici non hanno avuto altra scelta: hanno dovuto asportare la mandibola della giovane.

Mascella ricostruita con una perone di perone

Per ricostruire la mascella i chirurghi hanno sfruttato una porzione di perone. Il professor Pelo è orgoglioso del risultato ottenuto: ‘Tra sei mesi effettueremo la riabilitazione delle ossa mascellari restituendole la funzione masticatoria, oltre a quella estetica e portando così a termine il protocollo terapeutico’.

Il presidente di Emergenza Sorrisi Onlus, Fabio Massimo Abenavoli, ha affermato: ‘Ringraziamo la Fondazione Gemelli per aver accolto il nostro appello. La straordinaria sensibilità del professor Pelo e del suo staff ha permesso di ridare una nuova vita e un nuovo sorriso a Mame. Un cammino – quello con la Fondazione Gemelli – che ci ha visto recentemente a fianco anche a Misurata in Libia. L’Italia si conferma in questo terra di grande generosità’.

L’ameloblastoma è la neoplasia epiteliale odontogena più frequente che bersaglia generalmente il retro della mandibola. Raramente tale cancro diventa metastatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *