Cronaca

Twiga di Briatore e Santanchè rapinato: bottino di ventimila euro

Marina di Pietrasanta: Twiga di Bratore rapinatoRapina a mano armata al Twiga di Marina di Pietrasanta, locale di Flavio Briatore e Daniela Santanchè. Un uomo con occhiali da sole è entrato nella struttura ieri mattina, alle 6.30, con un complice e si è fatto consegnare ventimila euro da un dipendente che stava contando il denaro incassato le ore precedenti. Il rapinatore con gli occhiali ha puntato una pistola all’uomo che contava i soldi e, dopo essersi fatto consegnare il denaro dal dipendente, si è dato alla fuga con il complice. Il personale del celebre locale dei vip in Versilia è stato preso di soprassalto. I rapinatori sono riusciti ad entrare perché una porta del locale, che permetteva di accedere alla spiaggia, era aperta. La coppia di delinquenti è stata abile ad individuare subito l’ufficio dell’amministrazione, dove un dipendente, in quel momento, contava l’incasso della serata precedente.

Panico al Twiga, poliziotti arrivati subito

Il Twiga è finito nel mirino dei rapinatori. Dal noto locale dei vip di Marina di Pietrasanta sono stati portati via ventimila euro. Il colpo è stato messo a segno da due delinquenti: uno si è fatto consegnare il denaro, dopo aver minacciato il dipendente del locale con una pistola, l’altro fuori, ad aspettarlo. Attimi di panico al Twiga. Gli impiegati hanno poi chiamato la Polizia ma quando gli agenti sono arrivati dei banditi non c’era neanche l’ombra. I poliziotti hanno comunque iniziato a compiere accertamenti sulla rapina che, a detta dei dipendenti della struttura di Marina di Pietrasanta, è durata qualche minuto.

Fondamentali per ricostruire la dinamica dell’episodio saranno i filmati ripresi dalle telecamere si videosorveglianza. Sebbene i dipendenti del Twiga abbiano riferito di aver visto solo due rapinatori, gli agenti non escludono che ve ne poteva essere un terzo.

Twiga, tre anni fa il furto di Dom Perignon

Il Twiga è uno dei locali più prestigioso della Versilia e d’Italia, frequentato essenzialmente da vip e ricchi. I proprietari, del resto, sono Briatore e la Santanchè, personaggi che non hanno certo problemi economici. Il locale è finito, nelle ultime ore, nelle mani dei rapinatori per diversi minuti. Tre anni fa, un uomo di Marina di Pietrasanta aveva fatto irruzione nel Twiga, trafugando poi costose bottiglie di Cristal e Dom Perignon, tra cui diverse Magnum. Non pago, il ladro si era portato via anche diversi arnesi per la manutenzione. Il bottino, di circa venticinquemila euro, venne recuperato in tempi brevi dai poliziotti del Commissariato di Forte dei Marmi, che tra l’altro erano riusciti anche a risalire all’autore del furto, un 41enne del luogo. Per lui era scattata la denuncia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.