Video aziendali nelle stories: ecco come usarli

0
video stories

Sapevi che le stories sono in grado di generare ottime performance quando vengono strutturate attraverso i video? Oggi vorremmo parlare di video aziendali e stories per suggerire a te che stai leggendo quali sono le migliori tecniche creative per ottenere buoni risultati.

Mettendo in pratica questi suggerimenti otterrai un incremento di interazioni e toccherai con mano la soddisfazione di raggiungere più velocemente i tuoi obiettivi di crescita. Per questa guida ci siamo rivolti direttamente ad una popolare agenzia di produzione di video aziendali di Milano che ci ha suggerito tecniche molto interessanti e facili da mettere in pratica. Vediamo come usare al meglio le stories e come integrarle con il formato del video aziendale per tutti i tipi di organizzazione e brand.

Indice articolo

Sondaggi e quiz

Un primo suggerimento per la realizzazione di stories efficaci tramite i video aziendali è quella di raccontare una breve storia lasciando il finale “appeso”, ovvero chiedendo alle persone di interagire per scoprire come andrà a finire il racconto. Quindi potrai suddividere il video in più storie e poi lanciare un sondaggio o un quiz che sicuramente riscuoterà grande successo.

Il perché è da ricercare nella innata curiosità umana che è inarrestabile, soprattutto quando viene stuzzicata da una storia con la quale le persone si identificheranno. Il sondaggio, inoltre, spinge le persone a sentirsi personalmente coinvolte e quindi è un ottimo canale di coinvolgimento e di interazione con i fan. Sfruttalo e vedrai che magicamente arriveranno interazioni e risposte anche da quegli utenti che difficilmente interagiscono con il tuo profilo.

Trend e hashtag

Un altro buon modo di utilizzare i video aziendali nelle stories è quello di seguire attentamente il sentiment del periodo, dando uno sguardo attento alle tendenze, alle challenge e agli hashtag. Si tratta di un’attività grazie alla quale trovi spunti per contenuti quotidiani proprio perché è generata dalla stessa rete e, quindi, gode della spinta dell’algoritmo di Instagram.

Gli hashtag, per questo aspetto, sono fondamentali e sono il motore migliore per dare una spinta decisiva al tuo profilo. Considera che gli hashtag servono a ordinare i contenuti nel web e ad essere trovati da chi è alla ricerca di un preciso argomento, quindi sfrutta sempre questa possibilità ma senza esagerare.

Fantasia e creatività

Essere fantasiosi e creativi non è affatto facile, lo comprendiamo. Tuttavia non occorre sforzarsi troppo per stimolare il nostro lato creativo. Piuttosto ti suggeriamo di guardare altri profili simili al tuo, selezionando quelli che reputi nettamente migliori. Osserva come lavorano, da dove traggono le idee e, soprattutto, come le trasformano in contenuti per le stories o sottoforma di video. La creatività funziona come l’appetito, ovvero vien “mangiando”.

È per questo che dovrai stimolarla guardandoti attorno e individuando quali sono per te i profili che suscitano maggiori ispirazioni. Non devi copiare ma semplicemente lasciarti guidare dal tuo istinto, badando alle tendenze del momento e facendo pratica con tutti gli strumenti creativi disposti da Instagram. Non dimenticare che oggi puoi usare anche i Reels e, quindi, fai un po’ di pratica e prendi dimestichezza con questo nuovo potente strumento perché è importante anche essere sempre aggiornati.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS