News

Zlatan Ibrahimovic dona 38mila euro per la squadra disabili

Gesto nobile da parte di Zlatan Ibrahimovic che dona 38mila euro alla nazionale svedese disabili mentali per la partecipazione ai mondiali INAS in Brasile

Zlatan Ibrahimovic quest’oggi balza agli onori della cronaca non per le sue prodezze in campo ma per un nobile gesto fuori dal terreno di gioco. Il forte attaccante del Paris Saint Germain ha infatti donato quasi 40.000 euro alla nazionale svedese disabili mentali per aiutarla a partecipare ai mondiali di calcio INAS (quelli per disabili) in Brasile.
ibrahimovic
La competizione, iniziata ieri, vedrà la Svezia partecipare come iscritta dell’ultima ora, proprio grazie ai fondi di Ibra.

Tutto era cominciato con una richiesta da parte di Stefan Jonsson, assistente allenatore:
“Zlatan, non abbiamo i fondi per iscriverci ai mondiali. Potresti donarci una tua maglietta da mettere all’asta?”

Ibrahimovic aveva replicato quasi scocciato:
“Andiamo, che idiozia, quanto potrete mai ricavare con una maglietta? Quanto vi occorre per partecipare?”

“Sono circa 40.000 euro.”

Il giorno dopo il conto corrente della squadra era stata ricaricato. In questo modo la nazionale disabili mentali ha potuto iscriversi ai mondiali. Ibrahimovic – che ricordiamolo, con la sua Svezia non ha preso parte ai mondiali in Brasile – ha poi spiegato che quello di giocare a calcio è un diritto per tutti, indipendentemente da sesso, religione, status sociale o handicap.
Complimenti dunque a Zlatan: una cifra che per lui è il frutto di due giorni di allenamenti, per tanti ragazzi meno fortunati rappresenta invece il lasciapassare per un sogno.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.