News

Asia Bibi è stata liberata, ma è ancora in Pakistan

Dopo otto anni di carcere, Asia Bibi è stata liberata, ma non può ancora lasciare il Pakistan. La decisione della Corte Suprema pakistana, che ha deciso di non procedere con la condanna a morte e di assolverla per il reato di blasfemia di cui era rea, ha portato alla sua scarcerazione. Il portavoce del ministro degli Esteri Muhammad Faisal ha smentito una notizia che si era diffusa negli ultimi giorni, che parlava dell’abbandono del paese da parte della pakistana cristiana, avvenuto da un momento all’altro. La donna si trova ancora all’interno del paese, ma la sua scarcerazione è avvenuta con successo tra le misure di sicurezza più ingenti.

Dove si trova adesso Asia Bibi?

A dare la notizia della sua scarcerazione è stata Saif ul Malook, legale della donna che ha parlato a Bbc. Nei giorni scorsi lo stesso legale era stato costretto a lasciare il Pakistan, perchè minacciao dai gruppi radicali islamici.

Intanto, smentita la notizia del suo abbandono, non è ancora chiaro dove si trovi la donna cristiana: molti pensano che si sia ricongiunta con la famiglia, nascosta per le continue minacce. La donna dovrebbe, comunque, trovarsi in un luogo sicuro.

Il supporto delle società occidentali

Gran parte dell’Occidente, negli ultimi tempi, si è mobilitato a favore di Asia Bibi. Il marito della ragazza, Ashiq Masih ha chiesto supporto all’Italia attraverso la figura di Matteo Salvini, che ha assicurato che il governo si sta mobilitando per la sicurezza della critiana.

Grande supporto anche da parte dell’europarlamento, che ha richiesto a gran voce – attraverso la figura di Antonio Tajani – di rilasciare la donna. Dopo la condanna all’impiccagione per il reato di blasfemia, la donna si trovava da 8 anni in carcere. La decisione della Corte Suprema pakistana ha fatto esultare tutte le istituzioni.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.