News

Billy Corgan: reunion con gli Smashing Pumpkins non è esclusa

Billy Corgan, l’ex leader degli Smashing Pumpkins, ha reso noto che sta lavorando a un album solista ma ha intenzione di tornare con i suoi vecchi amici D’Arcy Wretzky e James Iha.

Collaborazione con il produttore Rick Rubin

Corgan ha voluto a tutti costi dare vita a un lavoro solista, e ci è quasi riuscito. Fondamentale la collaborazione con il produttore Rick Rubin che, secondo Billy, è uno dei migliori produttori al mondo.

Ricordiamo che Rubin ha collaborato con artisti del calibro di Shakira, Red Hot Chili Peppers e Johnny Cash. La lavorazione dell’album solista di Billy Corgan è quasi terminata. L’artista ha detto che dovrà tornare presto sulla West Coast per qualche ritocco ma, la maggior parte del lavoro è stata fatta: sono stati incisi 13 brani. Ignota, attualmente, la data di pubblicazione della nuova ‘fatica’ di Billy Corgan.

Billy Corgan sferza Pearl Jeam e Foo Fighters

Corgan sta per far uscire un disco solista ma i suoi fan sperano in una reunion degli Smashing Pumpkins. Billy si è detto pronto a cantare nuovamente con i suoi vecchi amici, sottolineando che vorrebbe incidere un disco simile a “Siamese Dream” e “Gish”. Corgan è decisamente una persona senza peli sulla lingua e non teme di essere criticato. Recentemente, ad esempio, ha affermato durante un’intervista al Wall Street Journal che non riesce ancora a capire come mai tali band abbiano così tanto successo.

Riferendosi ai Pearl Jam, Billy ha detto che rappresentano una grande band ma i suoi idoli sono i Rolling Stones, i Kins e i Beatles. Secondo lui, i Pearl sono lontani anni luce dalla classe delle suddette band. Corgan ha lanciato una frecciatina anche a Dave Grohl e ai Foo Fighters. Tale gruppo, secondo l’ex leader degli Smashing Pumpkins, ha fatto bei brani ma non è stato in grado di evolversi, facendo sempre la stessa musica. Billy, comunque, riconosce il grande successo commerciale di Grohl e compagni.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.