Scienze e tecnologia

Cometa di Natale e stelle cadenti: il 2018 si chiude con uno spettacolo celestiale

L’anno 2018 sta per finire e quest’anno gli eventi stellari non sono mancati. E proprio per regalarci un fine anno a bocca aperta, l’universo sta per riempire i nostri cieli con la “Cometa di Natale” e con una pioggia di “stelle cadenti”.

Cometa di Natale e stelle cadenti, il regalo dall’universo

Pare dunque che il cielo si stia preparando per riempirsi con un galattico spettacolo, quasi come voglia regalarci un ultimo bellissimo scenario prima dello scattare del 2019. Stando alle previsioni infatti, potremo godere della vista ad occhio nudo di una “cometa di Natale”, detta astronomicamente 46P/Wirtanen. La sua scoperta risale al 1948 ad opera dell’astronomo Carl A. Wirtanen. Ogni cinque anni gira in concomitanza del sole, così da poter essere vista nel suo fascio di luce.

Già dalla metà di dicembre potrà essere vista di notte, con una chioma tale da superare di due volte le dimensioni della Luna. Il giorno 12 dicembre sarà in perielio (alias punto più vicino al sole) mentre dopo 4 giorni avrà la minima distanza dalla terra, ovvero sarà a poco che meno di 11,5 milioni di chilometri dai nostri sguardi.

La straordinarietà di Cometa di Natale e stelle cadenti

La sola cosa che dobbiamo sperare è che la visione potrebbe essere offuscata dalla luminosità della Luna, che a partire già dal 13 dicembre inizierà a illuminare in prima serata (il 22 sarà piena). La cometa è comunque già adocchiabile in questi giorni per il suo colore luminoso verdastro. Ad oggi, è a distanza di circa 18 milioni di chilometri dalla Terra. Anche se il maltempo di questi giorni sta impedendo la sua visibilità già nitida ad occhio nudo

Inoltre, grazie al fatto che nell’ultimo mese dell’anno ci sono ore di fitta oscurità, se alziamo il naso all’insù potremo godere dello spettacolo delle stelle cadenti. Le più importanti che occuperanno il cielo sono le Geminidi, nella costellazione dei Gemelli.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.