News

Ferrovie dello Stato, nuove assunzioni nel 2018. Come candidarsi

Nuove assunzioni da parte di Ferrovie dello Stato a partire da fine 2018. L’accordo è arrivato tra RFI e i sindacati con una trattativa appena conclusa.

Ferrovie dello Stato apre a 1100 posti di lavoro

Un nuovo accordo tra Ferrovie dello Stato e i sindacati prevederà per il biennio 2019 – 2020 nuove assunzioni in organico. Probabilmente alcune posizioni lavorative saranno già ricercate entro la fine dell’anno in corso e diventare a tutti gli effetti  già operativi. L’accordo è stato siglato dai sindacati e RFI, la società appunto di Ferrovie dello Stato che gestisce l’infrastruttura ferroviaria a livello nazionale.

Ferrovie dello Stato ha rivisto l’accordo che era già stato firmato nel 2017, il quale prevedeva ben 700 nuove assunzioni. Con questo nuovo patto, Ferrovie dello Stato si impegna a creare, in questi due anni, ben 1100 nuovi posti di lavoro.

Cosa prevede l’accordo di Ferrovie dello Stato

Il nuovo accordo di Ferrovie dello Stato prevede la divisione lavorativa prettamente su due branchie della società. La più alta percentuale dell’occupazione, quindi vale a dire mille dei nuovi lavoratori, sarà concentrata nella manutenzione, che è anche prettamente l’attività più seguita da RFI, mentre gli altri cento posti saranno assegnati alla circolazione dei mezzi.

Ferrovie dello Stato, inoltre, ha inserito nell’accordo il punto nel quale si agevolerà la fine rapporto con l’azienda di 700 persone. Questo passaggio è stato reso necessario poiché alcune delle persone in elenco non avevano più o i requisiti fisici per gestire le proprie mansioni o i requisiti didattici, informatici e tecnologici, che ovviamente con il passare degli anni sono molto cambiati.

Come candidarsi per lavorare nelle Ferrovie dello Stato

Sul sito di Ferrovie dello Stato c’è una sezione denominata ‘Lavora con noi’. Ancora non sono state incluse le varie figure ricercate attualmente, ma come detto, si prevede l’inserimento degli annunci a fine anno 2018. Nel frattempo, chiunque volesse può mandare la propria candidatura spontanea riempiendo il modulo dedicato per compilare il proprio CV.

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.