Curiosità

Festa della Mamma: onore a tutti gli ‘angeli del focolare’

Festa della Mamma 2017: auguri a tutte le genitrici del mondoOggi, 14 maggio 2017, si celebra la Festa della Mamma. In molti Paesi del mondo, dunque, le madri vengono onorate dai loro figli. Le origini di tale festività sono risalenti e correlate alla fecondità e alla maternità. La Festa della Mamma come viene intesa oggi, invece, si riferisce a quella inaugurata tra l’800 e il ‘900 da Ann Reeves Jarvis, nota pacifista statunitense, dalla figlia Anna e, successivamente da Julia Ward Howe. Ogni anno, la festa si celebra in un giorno diverso, per convenzione la seconda domenica di maggio. Non c’è, dunque, una data precisa come accade, invece, per la Festa del Papà.

La Festa della Mamma si festeggia la seconda domenica di maggio

Ann Reeves Jarvis, nella seconda metà dell’800 fu attiva in molte campagne per contrastare gli innumerevoli decessi dei neonati dovuti al latte contaminato e alle patologie. Dinamica ed energica fu, dopo la Guerra civile statunitense la Jarvis decise di organizzare feste per armonizzare le mamme che avevano fatto parte di coalizioni differenti durante la guerra tra Nordisti e Sudisti. Julia Ward Howe, invece, cercò di esortare le donne di tutto il mondo a favorire l’iter di riconciliazione con il libro ‘Mother’s Day Proclamation’. La figlia di Ann Reeves Jarvis, Anna, promosse a Grafton, a Philadelphia e in altre città iniziative incentrate sulle mamme. Era il 10 maggio 1904. Gli anni seguenti vennero organizzati eventi simili in tante altre città finché, nel 1914, la festa venne ufficializzata dal presidente statunitense Woodrow Wilson. Fu proprio quest’ultimo a stabilire che la Festa della Mamma sarebbe stata festeggiata, da quel momento in poi, la seconda domenica di maggio. In tante nazioni, specialmente quelle dell’Occidente, come l’Italia, la festa della mamma si festeggia proprio la seconda domenica di maggio.

L’importanza della mamma per ogni essere vivente

Oggi è la Festa della Mamma, quindi non possiamo non ricordare l’importanza della figura materna per ogni individuo e non sottolineare che la mamma va onorata sempre, non solo oggi. La figura materna è determinante per ogni persona sin dalla nascita. Forse tutti non sanno che la mamma permette al piccolo uomo di sentirsi sicuro e protetto; insomma, la figura materna rappresenta una base sicura per ogni bimbo che, così, si sentirà più libero e meno timoroso nel momento in cui si troverà ad esplorare il mondo. La maggior parte degli psicologi concorda nel fatto che i genitori, specialmente le mamme, dovrebbero prestare molta attenzione alla cura e all’educazione dei figli dalla nascita fino al secondo anno di vita. Si tratta di una sorta di ‘investimento’ per il futuro. I bimbi curati e amati dalla mamma saranno adulti fiduciosi, ottimisti, sicuri e felici. Auguri a tutte le mamme del mondo!

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.