Google News diventa app disponibile su iOS e Android

By | 17 maggio 2018

Google News è finalmente disponibile su Play Store e App Store: come funziona la nuova applicazione per dispositivi mobili Android e iOS.

Disponibile nuova app Google News

Con il Google I/O 2018 si è stati abituati a una grafica molto particolare per il sito di Big G forse più cliccato in assoluto: Google News. L’aggiornamento non si è fermato certo solo sull’estetica. E’ stata  introdotta una intelligenza artificiale specifica col compito di consigliare notizie e testate giornalistiche. Ma la vera novità che trapela oggi, 17 maggio 2018, è che Google News diventa anche una applicazione. La app si può scaricare sia dal Play Store di Google, sia dall’App Store di Apple.

Come funziona app Google News

Qualcuno aveva già captato che c’era un cambiamento nell’aria: l’APK risultava già disponibile sul web. Oggi ufficialmente la app Google News comparirà negli store delle due case provenienti dalla California. Al primo avvio, l’applicazione riconoscerà l’account utente di sistema e offrirà sul dispositivo mobile le news di interesse. I dati verranno presi in base ai propri interessi di lettura in caso di e-book reader integrati e dalle ricerche web. Esiste anche la funzione di apprendimento automatico: la app analizzerà i titoli letti al fine di fornire notizie. Una sorta di assistenza invisibile per tenere aggiornati gli utenti su vari argomenti di loro interesse.

Sezioni Google Play iOS e Android

La app ha delle sezioni che si differenziano molto da quelle propriamente per PC e non fa differenza se viene scaricata su Android per mezzo di Google Play Store o su iOS tramite App Store.

La sezione Per Te, la quale fornisce il meteo in base alla posizione e cinque news recenti. Si può quindi salvare la news per leggerla in un secondo momento, condividerla, nascondere le news o esprimere un giudizio  con un mi piace  o non mi piace. Si può inoltre sfruttare la funzione Copertura Totale per garantire notizie più mirate.

La sezione Titoli conterrà news in una grafica che si ispira alle Instagram Stories, divise in differenti categorie, tra cui si aggiunge quella dei Preferiti

La Sezione Pubblicazioni è quella in cui saranno presenti nuove testate e siti da seguire, dagli articoli ai video pubblicati sui vari social network.

Infine, la sezione Personale tiene traccia delle attività e delle condivisioni, oltre che memorizzare parametri basilari come lingua, unità di temperatura, dimensioni del testo e gestione delle notifiche. Si aggiunge anche l’opzione di riproduzione automatica dei video e quella delle notifiche giornaliere riassuntive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *