Mostra iPhone X in anteprima: Apple licenzia il padre ingegnere

By | 30 ottobre 2017

Figlia svela iPhone X: ingegnere Apple licenziatoE’ costato caro alla figlia di un ingegnere Apple mostrare in anteprima, sul web, il nuovo iPhone X, che verrà lanciato il prossimo 3 novembre. A dire il vero, a pagare la leggerezza della ragazza è stato il padre, ingegnere della Apple. L’uomo, a quanto pare, è stato licenziato dal colosso di Cupertino. A rivelarlo è stata la stessa figlia, la blogger Brooke Amelia Peterson. La giovane avrebbe diffuso su YouTube un filmato che mostra le funzionalità del nuovo smartphone creato dalla Apple per festeggiare il decimo anniversario della nascita dell’iPhone. Il video, dopo il caricamento, è diventato così virale che ha calamitato l’attenzione anche della stessa Apple che, senza pensarci tanto su, ha dato il benservito al padre della blogger. Brooke Amelia aveva realizzato il video nel bar del quartier generale Apple, a Cupertino, mentre era con il padre. Nel filmato si sente la blogger che dice: ‘Papà ha il nuovo iPhone X, guardate come è grande lo schermo; basta scorrere per tornare indietro’. 

Obbligata dalla Apple a cancellare il video

Brooke Amelia Peterson avrebbe mostrato al mondo intero alcune delle caratteristiche del nuovo iPhone X, senza pensando alle conseguenze che avrebbe avuto il suo gesto. Conseguenze gravi per il suo papà, che è stato licenziato in tronco.

La giovane blogger ha riferito, in un secondo video, di essere stata obbligata dalla Apple a rimuovere quel filmato: ‘Quando si lavora per Apple, non importa quanto una persona sia valida. Se infrangi una regola vieni allontanato. Non sono arrabbiata con Apple, non intendo smettere di acquistare i suoi prodotti: sono in vigore regole per la sicurezza e la felicità dei loro lavoratori, mio padre si assume la piena responsabilità per la regola che ha infranto’.

Tanti internauti si sono scagliati contro la ragazza e il padre ingegnere. La giovane però non tollera che venga criticato il padre, visto che non è in alcun modo responsabile: ‘Scaricate su di me tutto l’odio che desiderate, ma per favore, lasciate stare mio padre, è la persona migliore che conosca’.

iPhone X: tutto pronto per il lancio

In passato ci sono stati licenziamenti simili. Un dipendente della Microsoft aveva ricevuto il benservito perché il figlio aveva pubblicato alcune foto della Xbox 360 prima del suo rilascio. L’ingegnere Apple licenziato di recente aveva lavorato per l’azienda fondata da Steve Jobs per 4 anni. Il sito The Verge ha contattato la società per una conferma del licenziamento ma non ha ancora ottenuto una risposta.

Negli Usa, dallo scorso 27 ottobre 2017, è possibile ordinare il nuovo iPhone X, melafonino che costerà sui mille dollari. Non si sa ancora se quel video sia stato veramente un incidente oppure una trovata per alimentare l’aspettativa. Di certo, ha fatto parlare molto del nuovo melafonino.

Il CEO Apple Tim Cook ha detto che l’iPhone X è una pietra miliare per l’azienda, dopo un decennio dal lancio del primo melafonino. Una della peculiarità del nuovo smartphone di Cupertino è il sistema ‘Face ID’, che consente di sbloccare l’apparecchio semplicemente con il volto. Apple ha assicurato che nessuno può violare tale sistema. Ciò significa che non si potrà entrare nell’iPhone X di un’altra persona mediante una sua foto scansionata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *