Newspack, la piattaforma di Google e WordPress per la stampa locale

0
newspack-piattaforma-google-wordpress-stampa-editoriale

Google e WordPress sono al lavoro per la creazione di una piattaforma editoriale che favorirà la stampa locale. Si tratta di Newspack, open source in grado di generare guadagni che favorirà i piccoli imprenditori digitali, attraverso un sistema definito “rapido, sicuro e low-cost”. Newspack verrà rilasciato in versione beta entro il luglio del 2019, ma è già possibile richiedere l’accesso anticipato, a patto che vengano rispettati alcuni requisiti fondamentali. 

Che cos’è Newspack: piattaforma per la stampa locale

Google e Automattic – società madre di WordPress – si sono messe al lavoro per la creazione di una piattaforma la cui finalità sarà quella di favorire la stampa locale e i piccoli editori. La piattaforma prenderà il nome di Newspack, e vedrà la luce, in versione beta, entro luglio del 2019.

Newspack è una open source avanzata, progettata per la crescita e per il ricavo dei piccoli editori online. Per il progetto, così come riportato dal comunicato ufficiale di Mountain View, Google News Initiative ha investito 1.2 milioni di euro. Le grandi funzionalità del “Cms intelligente”, così com’è stato definito, risiedono nel basso costo e nelle numerose funzioni che vanno incontro alle esigenze più disparate dei siti. La piattaforma, in grado di modellarsi alle funzionalità più utili di ogni sito, è l’ideale per i piccoli editori che vogliono guadagnare attraverso il proprio lavoro online. La open source sarà presto rilasciata in versione beta per una dozzina di siti e, rispettando diversi parametri, è già possibile richiedere l’accesso anticipato alla stessa.

Come richiedere l’accesso anticipato a Newspack

E’ possibile, per i siti che vogliono aderire alla nuova piattaforma ideata da Google e WordPress, richiedere l’accesso anticipato a La domanda di presentazione per l’accesso anticipato a Newspack va presentata necessariamente entro il primo febbraio.

Per l’utilizzo di Newspack ci sono delle commissioni che saranno finanziate da Automattic per tutto il periodo di sviluppo della piattaforma: le commissioni dureranno fino al 2000 e avranno un valore che, indicativamente, va dai 1000 ai 2000 dollari al mese.

Requisiti da rispettare per l’accesso a Newspack

Per richiedere l’accesso anticipato a Newspack c’è bisogno di rispettare una serie di requisiti che permetteranno l’utilizzo della piattaforma editoriale. Innanzitutto verranno presi in considerazione maggiormente i siti che si sono già serviti di WordPress, anche se non è un obbligo utilizzarlo.

Al fine di ottenere l’accesso anticipato a Newspack, un sito deve dimostrare di non essere un mero aggregatore di notizie. Di conseguenza, i contenuti presenti sullo stesso devono essere originali e ben scritti, e soprattutto devono avere rilevanza in una determinata area geografica di competenza. Non solo: i gestori dei siti devono dimostrare operatività per i 12 mesi successivi all’entrata nella piattaforma, partecipare a conferenze bisettimanali e far migrare il proprio dominio sulla piattaforma Newspack per i 6 mesi successivi alla richiesta. In ultimo, i siti che contengono notizie audio o video non saranno presi in considerazione.

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.