Ossessionavano vicini, condannati madre e figlio per stalking condominiale

0

foto-spioniI giudici di Genova hanno riconosciuto le ragioni di una coppia di Ronco Scrivia, che per anni ha subito persecuzioni e torture psicologiche da parte dei vicini di casa; una donna di 74 anni e il figlio 40enne, condannati a 4 mesi, più il risarcimento danni dai giudici di Genova per una sentenza storica, la prima condanna per “stalking condominiale” in Italia!
Tutto era iniziato con la classica lite condominiale, per la proprietà di un piccolo giardinetto davanti al palazzo, ma col tempo i due condannati avrebbero iniziato ad ossessionare i vicini con angherie vere e proprie: rumore nel cuore della notte, musica ad alto volume, minacce al neonato della coppia, insulti e persecuzioni di vario genere.

Le vittime che vivevano al secondo piano della palazzina, madre e figlio a quello superiore, per sfuggire ai vicini si erano addirittura rifugiati nel seminterrato, a rincasare in orari diversi e a chiedere agli amici di accompagnarli. A conferma dello stato di paura e di angoscia, le vittime hanno esibito anche certificati medici; testimone chiave al processo è stata un’altra vicina di casa, che vive sola al primo piano del palazzo .

Michela Galli

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.