Incrociare dita per non provare dolore: gesto influenza cervello

0

Gli scaramantici lo sanno bene: incrociare le dita serve ad allontanare la sfortuna e la cattiva sorte. In realtà il suddetto gesto serve anche ad eliminare il dolore. Non è uno scherzo ma quanto è emerso da uno studio portato avanti dai ricercatori dell’Università di Verona e dell’University College di Londra.

Accavallare indice e medio, a quanto pare, è un’azione che condiziona il cervello, alterando dunque i modi con cui si presentano e si percepiscono i dolori, principalmente quelli connessi al caldo e al freddo. Quando si accavallano indice e medio si realizza una specie di “illusione termica” conseguente al simultaneo riscaldamento e raffreddamento di zone differenti delle dita. Il dolore cala, dunque, per l’influenza reciproca di 3 aree cerebrali.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.