Misteri

Pianeta occhio di Sauron

Pianeta occhio di Sauron, le infinite sorprese del cosmo

Pianeta occhio di Sauron
HR 4796A è il nome con cui gli astrofisici l’hanno appena battezzato, ma il nome frutto di un’associazione alfa-numerica è troppo asettico e privo di qualsivoglia carattere, ed ecco allora che la fantasia interviene proprio in questi casi a rendere più esclusivo, geniale, o anche spettacolare, ciò che altrimenti passerebbe quasi inosservato.
Ma il nuovo pianeta scoperto, localizzato nella regione a Sud della costellazione del Centauro, al di là del nome convenzionale datogli, non poteva passare assolutamente inosservato.
Poiché stagliando contro lo sfondo scuro del cosmo il suo anello rosso infuocato circondato un anello oblungo all’esterno (frutto della riflessione della luce sulle polveri stellari) anch’esso rosso come fuoco vivo, il nuovo pianeta sembra davvero l’occhio di Sauron, quale è stato immaginato e disegnato per l’opera cinematografica “Il Signore degli anelli”, firmata Peter Jackson tra il 2001 ed il 2003.
L’immagine qui presente è stata ripresa grazie al SPHERE, lo strumento di ricerca di pianeti esterni dotato di tecnologia spettro-planimetrica ad alto-contrasto, installato il mese scorso sul telescopio di Eso, sul Cerro Paranal in Cile.
Visto attraverso la lente di qualunque altro telescopio, il pianeta occhio di Sauron (HR 4796A), presenterebbe un disco centrale di colore scuro ardente di luce stellare, circondato da ammassi di polvere.
Ma lo SPHERE, grazie alle sue caratteristiche, riesce a filtrare la luce delle stelle per acquisire immagini eccezionalmente nitide proprio come questa qui. Lo strumento è inoltre capace di correggere gli effetti dell’atmosfera terrestre ed è in grado di distinguere tra la luce stellare e la luminosità più debole dei pianeti, basandosi esclusivamente sui colori e sulla polarizzazione della luce.
Queste rivoluzionarie caratteristiche permetteranno al nuovo, sofisticato, telescopio cileno di scoprire molti più pianeti anche assai vicini al nostro… Chissà che SPHERE non riesca a riservaci qualche altra interessante e curiosa sorpresa.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.