Prendere un gatto in casa: consigli pratici

By | 11 gennaio 2017

È una scelta che molti fanno spinti dall’amore per gli animali e dalla compagnia che questi riescono a garantire. In particolare, parlando di animali domestici, con ovviamente cani e gatti ad andare per la maggiore nelle case degli italiani.

Ma decidere di ospitarne uno presso la propria abitazione comporta anche oneri non da poco. Come vediamo di seguito, parlando di gatti da tenere in casa. I fattori positivi sono molti di più di quelli negativi, diciamolo subito. C’è chi sostiene che la presenza di un gatto, o di altro animale domestico, possa avere effetti positivi direttamente sulla salute e sulla felicità. Al di là di questo è necessario attrezzarsi a dovere per ospitare un gatto in casa.

loading...


Oggi la maggior parte del materiale si può anche reperire su internet; ad esempio esiste sul sito Zoobio.it vasta offerta di materiale di ogni genere per la casa: tappetini, lettiere, mobili per gatti, giochi e quant’altro. Uno degli aspetti più importanti è legato a pulizia e salute del gatto: è vero che, stando in casa, sarà meno esposto rispetto ai gatti randagi a malattie o problematiche quali pulci, zecche o altro. Ma comunque non bisogna prendere sottogamba il fattore pulizia e cura dell’igiene quando si decide di tenere un gatto in casa. Nel concreto, cosa è importante acquistare? Soprattutto una cassettina igienica per i bisogni; una cuccia per dormire (anche se in molti optano per far dormire il gatto nel proprio letto); ciotole e occorrente per mangiare; giochi per far svagare il gatto; tiragraffi, fondamentale per far svagare il nostro nuovo compagno ma anche per preservare mobili e soprattutto divani della nostra casa; ed infine la gabbietta per il trasporto, che risulterà essere utile quando dovremmo portare il gatto fuori di casa per un qualche motivo. D’altra parte l’arrivo di un gatto in casa è un momento da preparare a dovere; un qualcosa che richiede impegno e dedizione. E questo è bene tenerlo a mente prima di decidere di fare questo passo. 
Si tratta indubbiamente di un momento speciale che potrebbe cambiare la nostra vita in positivo portando gioia e allegria nella nostra casa; ma gli inconvenienti sono sempre dietro l’angolo e per questo diventa indispensabile non lasciare nulla al caso e prepararsi a ricevere il gatto nel migliore dei modi.
Avere un gatto in casa, soprattutto se preso ancora piccolo, è quasi come avere un bambino; e le accortezze da seguire sono, per certi versi, le stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *