Rita Dalla Chiesa Rifiuta Candidatura a Sindaco di Roma, Irene Pivetti in Lizza

By | 10 febbraio 2016

Roma, Irene Pivetti Candidato Centrodestra a Sindaco di Roma: Ipotesi PossibileNiente da fare. Rita Dalla Chiesa non sarà il candidato del centrodestra alle prossime amministrative a Roma. Lo ha reso noto la stessa ex conduttrice di Forum

 

E’ naufragata, dunque, l’ipotesi Rita Dalla Chiesa come candidato a sindaco di Roma. Era stata Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, a proporre il nome della figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa a possibile candidato del centrodestra alle prossime amministrative capitoline. Dalla Chiesa ha smentito la sua scesa in campo con queste parole:

“Ringrazio per tutta la stima e per l’affetto, oltre ogni aspettativa, con cui avete accolto in questi giorni la notizia della mia candidatura a sindaco di Roma. Dopo aver pensato a lungo alla possibilità che mi è stata offerta di poter essere portavoce delle richieste dei cittadini di questa città, che amo molto, ho deciso di non accettare. Ho capito che le mie priorità continuano ad essere la mia famiglia e la mia professione”.

loading...

Non è facile trovare un equilibrio nel centrodestra. Salvini si era opposto all’eventuale candidatura della Dalla Chiesa, minacciando di non partecipare ai prossimi summit con Berlusconi e la Meloni. Il leader leghista ha fatto intendere che se non si riuscirà a trovare un nome credibile su cui convergono tutte le forze del centrodestra saranno necessarie le primarie:

“Se il nome si trova bene, oppure si facciano le primarie: ci sono 5/6 persone disponibili, facciamo scegliere i cittadini romani”.

Intanto nelle ultime ore circola il nome di Irene Pivetti, ex presidente della Camera. Durante un’intervista rilasciata a Radio 2, Irene ha dichiarato:

“Mi hanno chiesto di fare la candidata del centrodestra del centrodestra a Roma, ne abbiamo parlato. Mi ha molto onorato il fatto che qualcuno ritenesse questa ipotesi credibile… governare una città come Roma deve essere il risultato di un vasto e convinto consenso”.

La Pivetti ha detto che prenderebbe in considerazione una candidatura alle amministrative a Roma solo se sul suo nome vi fosse la convergenza delle forze di centrodestra. Intanto incassa il benestare di Salvini:

“Il nome della Pivetti me l’hanno fatto. Non la vedevo da 15 anni ma mi piace come ipotesi e come candidatura. Vive e lavora a Roma da 15 anni, conosce l’amministrazione, è un mio parere personale che non è fondamentale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *