Search Engine Marketing: cos’è

By | 9 ottobre 2017

Il web è entrato di diritto tra i principali canali di promozione immediata per qualsiasi prodotto o servizio e di conseguenza per farsi notare con successo è necessario mettere a punto strategie pubblicitarie studiate ad hoc; nasce, così, il web marketing che è tra le attività sul web più impegnative e per nulla banale, motivo per cui è importante affidarsi a professionisti del settore o, quanto meno, evitare di improvvisarsi maghi della pubblicità sul web e preferire l’acquisizione di competenze e tecniche magari frequentando proprio un corso di web marketing a Roma, per esempio, Elamedia Group è una società giovane e competente, leader nel settore. Il web marketing si compone di diversi aspetti ed elementi e l’insieme delle attività di promozione sui motori di ricerca si chiama SEM, Search Engine marketing e lo scopo è riuscire a generare traffico di calore verso il sito web o la pagina del brand da promuovere.

Come si realizza una SEM

Per realizzare una campagna promozionale web occorre impostare bene tre fasi fondamentali di analisi:

  • Lo studio del target di riferimento;
  • L’individuazione di parole chiave tra quelle più utilizzate dagli utenti nella ricerca di un prodotto o servizio e correlate al brand, prodotto o servizio da promuovere;
  • Pianificazione delle attività di marketing da definire anche in base al budget a disposizione.

L’obiettivo di questo investimento di tempo, risorse e denaro è il raggiungimento del rendimento massimo che – nel caso del web – si concretizza nell’incremento del traffico verso il sito web in promozione. In particolar modo, nel caso di vendita di prodotti online, il massimo rendimento è un incremento del traffico online con conseguente acquisto del prodotto da parte dell’utente. Il web offre la possibilità di rivolgersi a utenti realmente interessati e quindi mirare a un determinato target che al termine della ricerca di informazioni intenda concretizzare un acquisto.

Quali sono le principali attività SEM

La realizzazione di una campagna di promozione valida si compone di diverse fasi e attività a partire dalla pianificazione fino agli annunci sponsorizzati. Le principali attività SEM sono:

  • Web marketing planning: è la pianificazione che deve prendere in considerazione i costi e lo studio degli obiettivi da raggiungere. La pianificazione comporta l’analisi del mezzo di promozione o media planning, la selezione e gestione dei circuiti di advertising, gestione del budget, consulenza e analisi periodica dei risultati.
  • Media planning: si tratta della selezione mirata dei circuiti di advertsing online, vale a dire portali di settore e web magazine ad alto traffico. È importante distribuire la promozione tra vari circuiti per rendere efficace la campagna promozionale e per ottenere la più ampia copertura possibile con il minino dell’investimento.
  • Realizzazione di mini killer site: i “mini-sito” dedicati alla campagna promozionale e personalizzati servono a concentrare i click degli utenti con lo scopo di trasformarli in clienti reali. I mini siti killer più evoluti sono dotati di un software di Contact manager che memorizza, gestisce ed analizza tutti i contatti ricevuti, per un ulteriore analisi di approfondimento.
  • Pay per click: sono gli annunci sponsorizzati nei circuiti web di maggior traffico. I principali sono Google AdWords e Facebook Ad che sono dotati anche di validi strumenti di analisi e della possibilità di impostare un budget di prova per verificare il reale andamento della campagna o perfezionare l’attività.
  • Lead Generation on Performance: è l’attività di acquisizione di contatti qualificati attraverso newsletter, annunci, campagne pay per click, social media e tutto quanto permetta di ottenere riferimenti di potenziali clienti.

Il lavoro di SEM è tanto faticoso quanto entusiasmante soprattutto quando i risultati sono concreti e il cliente è soddisfatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *