Wanna Marchi si sposa con Francesco: matrimonio nel 2017

By | 9 novembre 2016

L’ex teleimbonitrice Wanna Marchi è tornata in libertà dopo un lungo periodo passato in carcere ed ora pensa alle nozze. Ebbene sì, la 74enne ha deciso di sposare il compagno Francesco Campana. I 2 stanno insieme da 29 anni. La notizia è stata riportata da ‘Chi’. L’ex regina delle televendite ha affermato che dopo la prigione e tanto dolore è arrivato il momento di fare ‘il passo giusto’.

Wanna Marchi salvata dall’amore

Wanna Marchi ha sottolineato che è stato l’amore a salvarla quando era sul baratro, quando soffriva in carcere e vedeva patire sua figlia, Stefania Nobile, anche lei in prigione. La Marchi non ha dubbi: è salva grazie all’amore per i suoi figli e per Francesco, l’uomo che le è accanto da 29 anni. La 74enne ha dichiarato che il carcere non ha solamente lasciato cicatrici ma ha consolidato qualcosa che poteva gravemente incrinarsi, ovvero il rapporto con il compagno Francesco. Questo e Wanna convoleranno a nozze il 21 aprile del 2017. L’ex televenditrice, però, ha detto che sarà una cerimonia improntata sulla frugalità, anche perché non ha molti soldi da spendere.

Le hanno sequestrato tutto

Wanna è molto innamorata del suo Francesco, uomo che definisce ‘meraviglioso’. I due iniziarono a convivere subito dopo il loro primo incontro. Quello tra la Marchi e Francesco, insomma, è stato il classico colpo di fulmine. Sembra che anche lui sia stato in carcere: 2 mesi a San Vittore e 9 mesi ai domiciliari. Oggi Wanna Marchi è una donna libera ma ha gravi difficoltà economiche, in quanto le hanno sequestrato tutto: denaro, beni mobili e immobili. Deve vivere con 480 euro al mese.

L’ex teleimbonitrice vorrebbe tanto tornare a lavorare, non necessariamente in tv. Le basterebbe anche fare l’estetista. Giorni fa, Wanna Marchi è stata ospite di Maurizio Costanzo ne ‘L’Intervista’ ed ha parlato della sua esperienza in carcere. La 74enne ha detto che non è stato facile vedere soffrire la figlia. Questa perdeva peso e, a un certo punto, è arrivata a pesare 41 kg. Oggi Stefania è libera, come la madre, anche se le sue condizioni di salute non sono buone: pare soffra della stessa patologia di cui soffriva Anna Marchesini, ovvero l’artrite reumatoide.

Dopo aver scontato in carcere una condanna per truffa, oggi Stefania Nobile è libera ma, come lei stessa ha sottolineato, deve lottare contro una malattia poco conosciuta, di cui si è parlato molto solo recentemente, quando è morta Anna Marchesini. Questa, infatti, ha lottato a lungo contro l’artrite reumatoide ma, alla fine, ha perso la battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.