Barbara Bouchet vive con 511 euro al mese

By | 9 marzo 2018

barbara-bouchet-pensioneDopo il momento d’oro in campo cinematografico è arrivato il declino. E’ successo a molti attori, tra cui Barbara Bouchet, star della commedia italiana. Sono lontani i tempi della fama e dei soldi. Barbara ha scoperto  di avere diritto a una pensione di 511 euro al mese. L’attrice comunque non si rattrista ed è pronta ad accettare nuovi ruoli e progetti. La Bouchet entrò nelle case degli italiani, negli anni ’80, con le sedute di fitness, un po’ come fece Jane Fonda negli Usa. Attrice abile e caparbia, Barbara collaborò con registi del calibro di Lucio Fulci e Pasquale Festa Campanile.

Madre dello chef Alessandro Borghese

Barbara Bouchet non può certo lamentarsi della sua vita lavorativa e personale. Tanto successo, tanto denaro e un matrimonio da favola e duraturo con Luigi Borghese, imprenditore da cui ha avuto due figli, Alessandro e Massimiliano. Unico cruccio nella vita dell’attrice, classe 1944, è la pensione, poiché non può garantirle lo stesso tenore di vita che aveva in gioventù. Se solo pensa a quanti film ha lavorato e a che livelli, Barbara oggi si incupisce un po’. Fortunatamente i soldi non sono tutto nella vita. Ci sono anche, e soprattutto, le soddisfazioni genitoriali. Alessandro Borghese è un grande chef e Barbara è fiera di lui. Un tempo Alessandro era conosciuto solo perché figlio della Bouchet, oggi è tutto cambiato: Barbara è conosciuta perché madre del talentuoso chef.

Produttori non le avevano versato i contributi

Nel corso di un’intervista rilasciata a Spy, l’attrice ha rivelato di aver scoperto che la sua pensione ammonta a 511 euro al mese: ‘L’ho scoperto qualche anno fa. Ho pianto come pochi, ma pazienza, ormai non c’era più niente da fare. Tanti di quei produttori, che non mi avevano versato i contributi, erano già morti. Ma a farmi da parte non ci penso, in pensione ci andrò solo quando volerò in cielo. Finché c’è linfa nelle mie vene, io continuerò a lavorare’.

Viaggi, tanti viaggi nella vita di Barbara Bouchet. Ed esperienze, tante esperienze. Fu in Italia, però, che l’attrice diventò una star. Iniziò a recitare in film polizieschi, gialli e thriller, come ‘Milano Calibro 9’ di Fernando Di Leo e ‘Non si sevizia un paperino’, di Lucio Fulci. Protagonista indiscussa della commedia sexy all’italiana, la giovane Bouchet convolò a nozze nel 1975 con l’imprenditore napoletano Luigi Borghese.

5 film l’anno dal 1969 al 1981

Terminato il momento d’oro della commedia sexy, Barbara, per evitare di finire nel dimenticatoio, iniziò nuovi percorsi: realizzò, tra l’altro, videocassette di aerobica e scrisse vari libri sul fitness. L’attrice inaugurò anche una palestra a Roma. Oggi Barbara percepisce 511 euro al mese. Pochi rispetto ai cachet percepiti in gioventù. La star, dal 1969 al 1981, girò mediamente 5 film l’anno insieme ad attori italiani molto popolari, come Marcello Mastroianni, Lino Banfi e Ugo Tognazzi. Recentemente l’attrice ha recitato anche in ‘Gangs of New York’, capolavoro di Martin Scorsese interpretato da Leonardo Di Caprio. 10 anni fa Barbara ricevette un riconoscimento alla carriera durante il Grand Prix Corallo di Alghero, Gran Galà dello Sport e della Tv. Gli anni passano, e possono passare anche i soldi, ma lo charme mai. E la Bouchet, a 73 anni, ne ha ancora molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *