Berlusconi demolisce Di Maio a Fiuggi: ‘Meteorina della politica’

By | 18 settembre 2017

Berlusconi critica Di Maio a Fiuggi: 'Meteorina'Luigi Di Maio ha annunciato di essere il candidato premier del M5S. Le reazioni del mondo della politica sono state varie ed eterogenee. Molti avversari politici hanno commentato ironicamente la candidatura del giovane pentastellato. Tra i più scettici sulla figura di Luigi Di Maio c’è Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, che ieri, a Fiuggi, ha parlato a lungo del suo programma e delle speranze di tornare al potere in Italia, di tornare a Palazzo Chigi. Il Cavaliere ha risposto anche a molte domande durante la conferenza ‘L’Italia e l’Europa che vogliamo’, organizzata da Antonio Tajani, attuale presidente del Parlamento europeo. Riguardo alla situazione politica attuale, Berlusconi ha detto: ‘Nella sinistra ci sono lotte intestine, mentre il partito ribellista dei 5 stelle ha indicato come leader un signore che io considero una bella meteorina della politica, che ha una bella faccia in tv, ma porta un bagaglio della nullità assoluta di quello che ha fatto. Nessuno di loro ha mai fatto alcunché di buono per sé e per la propria famiglia, non hanno mai lavorato’.

In politica imprenditori e professionisti: la promessa di Silvio

Il numero uno di Forza Italia ha ribadito di voler portare in politica imprenditori e professionisti, ovvero personaggi estranei al mondo della politica. Secondo lui, su 20 ministri almeno 12 devono provenire dal mondo del fare, dalla società, dall’impresa, dal volontariato di alto livello e dalla società. Berlusconi ha affermato che ultimamente gli sono pervenute numerose richieste a riguardo e lui non ha fatto altro che mettere al voto tale opzione. Ebbene, sembra che un piano del genere abbia ottenuto il 72% dei consensi. Un piano che sarebbe stato apprezzato anche dalla Meloni e da Salvini.

Il palco di Fiuggi è stata anche l’occasione per avvertire Salvini e la Lega Nord della necessità di un centrodestra coeso sotto la guida di Forza Italia: ‘Le idee della Lega avranno sempre un posto dignitoso nei nostri programmi, ma dobbiamo dirlo con onestà, il centrodestra in Italia lo abbiamo fatto noi e abbiamo avuto sempre noi il leader che dettava il programma e lo realizzava. Non so se la Corte di giustizia arriverà prima delle elezioni, ma io parteciperò ugualmente alla campagna elettorale, come ho sempre fatto, con l’entusiasmo e la passione che conoscete’.

Centrodestra avanti in Sicilia

In Sicilia a breve si svolgeranno le elezioni regionali. Berlusconi, come al solito, ha citato recenti sondaggi secondo cui il centrodestra è dato avanti a tutti, quindi probabile vincitore nell’isola. Sarà così? Staremo a vedere.

Sinistra, M5S e Lega devono fare molta attenzione perché Silvio c’è ancora ed è combattivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *