Curiosità

Cause della nausea: spia di numerose malattie

nausea-vomito-fattoriSi prova nausea quando ci si sente strani. Parlare di nausea significa parlare di una sensazione di malessere, non certo di una malattia. La nausea può essere uno dei tanti disturbi correlati a numerose malattie, tra cui quelle gastrointestinali. Chi accusa spesso nausee dovrebbe recarsi da uno specialista per ottenere informazioni importanti sul suo stato ed eventualmente una terapia da seguire. In genere la nausea è caratterizzata dall’inappetenza, più o meno grave.

Rischio disidratazione

La nausea è un disturbo molto fastidioso che spesso è associato anche al vomito. Il soggetto tende così a perdere liquidi, ma bere acqua non fa altro che aggravare la sintomatologia gastrica. In poche parole, bere acqua accentua la nausea. In alcuni casi (quelli più gravi) è necessario reidratare il paziente per via endovenosa. Adesso vi starete chiedendo da cosa dipende la nausea. Gli esperti ritengono che tale sensazione sia dovuta a fattori correlati a diversi organi, ossia quelli della zona pelvica e addominale, orecchio, liquido spinale e cervello. La nausea può derivare anche da problemi di equilibrio.

Tra i fattori che scatenano la nausea ci sono indubbiamente il mal d’auto e tutte quelle sollecitazioni del corpo durante i viaggi in aereo, in treno o in barca. Il disagio però può farsi vivo anche su una giostra in movimento. La molesta sensazione può anche essere conseguenza di emorragie, emicrania, trauma cranico e neoplasie. Le donne che hanno avuto figli sanno bene che la nausea può colpire, anche spesso, durante la gravidanza. La sensazione è frequente specialmente nel primo trimestre di gestazione. Gli specialisti ritengono che le continue nausee delle donne incinte sono dovute agli squilibri ormonali.

Medicinali tra le cause della nausea

Tra le cause della nausea c’è anche l’assunzione di alcuni medicinali, come i chemioterapici, gli antidepressivi e gli anticoncezionali. In caso di inappetenza, più o meno grave, non si potrà fare altro che attendere e cercare di consumare determinati alimenti come:

  •  pane
  • pomodori maturi
  • patate lesse raffreddate
  • carote
  • sedano
  •  finocchi

Non sempre la nausea è causa di un viaggio in aereo o un pasto abbondante. Dietro alla fastidiosa sensazione potrebbero esserci anche gravi patologie.

‘A volte però nausea e vomito possono essere spia di condizioni più serie, come nel, fortunatamente raro, vomito encefalico, segnale di una patologia cerebrale. Non solo: in alcuni casi, per esempio quando si ingeriscono sostanze pericolose o corpi estranei, il vomito svolge una vera e propria funzione di difesa, aiutando l’organismo a espellere qualcosa che può nuocere. Diversi dal vomito sono il conato e il rigurgito. Il conato non comporta espulsione del contenuto gastrico, perché non si apre il cardias, lo sfintere tra esofago e stomaco. Il rigurgito è, invece, la fuoriuscita di materiale esofageo, non ancora giunto nello stomaco’, ha dichiarato Salvatore Badalamenti, esperto del Dipartimento di medicina, Istituto clinico Humanitas di Milano.

Il dottor Badalamenti ha affermato che ‘nausea e vomito possono accompagnare anche una crisi di emicrania o una colica renale o biliare. In questi casi sono sempre presenti sintomi che aiutano a identificare la causa scatenante. Molte persone, poi, soffrono di nausea e vomito quando vanno in automobile, in nave, o in aereo (mal di movimento o cinetosi). Il vomito, in particolare se accompagnato da vertigini, può essere associato anche a disturbi del labirinto (il sistema di controllo della posizione del corpo nello spazio situato nell’orecchio). Anche alcuni farmaci possono provocare questi fastidi, soprattutto chemioterapici, digitale e morfina. Infine, una delle cause più comuni di nausea e vomito nelle donne è la gravidanza, specie nel primo trimestre’.

Se la nausea provoca spesso conati di vomito e non si riesce proprio, per giorni, a trattenere tutto ciò che si è bevuto e mangiato, bisogna recarsi da uno specialista anche per il rischio di disidratazione.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.