Dieta della mela per dimagrire e stare in forma: quanto si perde?

By | 6 novembre 2017

Dieta della mela per dimagrire rapidamenteLa mela, frutto da sempre osannato da medici e nutrizionisti per le sue proprietà benefiche, sarebbe anche un toccasana per perdere peso. Chi vuole dimagrire potrebbe anche optare l’ipocalorica dieta delle mele, che promette di far perdere molti chili in pochissimo tempo. L’importante è seguirla con costanza; solo con la tenacia, infatti, si possono perdere più di 2 chili nel giro di una settimana. Le mele, oltre ad essere gustose e ipocaloriche, fanno sentire subito sazi. Rammentiamo che tali frutti sono vere sorgenti di fibre: in una mela ce ne sono circa 5 grammi. La mela è senza dubbio un alimento imprescindibile in ogni regime alimentare salutare e bilanciato. Oltre ad essere una grande fonte di fibre, la mela contiene molte vitamine. La dieta delle mele è ottima per tutti coloro che vogliono perdere tanto peso in poco tempo. Esistono diverse varianti della dieta della mela, a seconda della tipologia del frutto scelto; ad es. mela verde o mela rossa. Qualunque sia la variante scelta, comunque, l’efficacia è simile.

Rigorose o ‘soft’

Innanzitutto bisogna sottolineare che esistono tipi di dieta delle mele più rigorose ed altre più ‘soft’. Quelle rigide dovrebbero essere seguite per pochi giorni poiché prevedono il consumo solamente di mele, giorno e notte. Si dovrebbero assumere fino a 4 kg di mele al giorno.

Relativamente alle versioni più ‘leggere’ della dieta della mela, il consumo del frutto si associa a quello di altri alimenti, ovviamente salutari e che permettono di bruciare i grassi rapidamente.

Le versioni ‘soft’ della dieta della mela prevedono solitamente due pasti principali, pranzo e cena; anche se esistono varianti che contemplano il consumo di mele anche a merenda.

Chi non sceglie la versione rigorosa della dieta della mela può perdere ugualmente peso rapidamente se associa al regime alimentare salutare un esercizio fisico assiduo ma non esagerato: basta, ad esempio, una passeggiata quotidiana di circa 30 minuti.

La dieta della mela funziona?

Chi intendere dimagrire e decide di seguire un regime alimentare dovrebbe sempre farsi consigliare da un dietologo o nutrizionista. Anche la dieta della mela, infatti, potrebbe causare effetti collaterali se seguita male, e quindi non bilanciata. Non bisogna, dunque, seguire la dieta della mela senza alcun parere medico solo perché sembra innocua.

La mela è uno dei frutti che contengono più acqua ma se mangiato spesso e in enormi quantità, rischia di provocare stitichezza.

Un altro probabile effetto sgradito della dieta della mela ‘rigorosa’è lo ‘yo-yo’. Anche quella della mela, come altre diete, se non viene seguita da un periodo di mantenimento, rischia di rivelarsi inutile. In sostanza, si rischia di riprendere tutti i chili persi in poco tempo. Ecco perché è bene scartare il ‘fai da te’: il pericolo è di fare sacrifici senza motivo.

Oltre ad aiutare a perdere peso, le mele sono importanti anche per disintossicarsi. Tale frutto è indicato anche a chi accusa spesso mal di testa e dolori fisici, e a chi, per svariati motivi, è stressato. Mangiare mele a colazione, pranzo e cena, e bere almeno un litro d’acqua al giorno, nel giro di poco tempo, favorisce la progressiva disintossicazione dell’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *