Dolce a inizio pasto per dimagrire: provare per credere

By | 12 dicembre 2014

A molti di voi sembrerà strano, ma mangiare un dolce a inizio pasto permette di perdere peso. Mangiare dolci a fine pasto, invece, fa aumentare notevolmente il proprio peso corporeo.

La scoperta è stata fatta da un’equipe di ricercatori dell’Imperial College London. Chi inizia il pasto con un dolce dimagrisce in quanto il cervello viene ‘fuorviato’ e si tende ad assimilare meno grassi. Pare che invertire l’ordine dei cibi consumati faccia dimagrire.

Un’enzima presente nel cervello umano, lo glucochinasi, invia impulsi per quantificare il ‘quantum’ di zucchero assunto: se il livello è basso il cervello ne chiede altro, ‘invitando’ a mangiare cibi contenenti amido e zucchero. E’ proprio questa circostanza alla base dello stratagemma: quando si inizia un pasto mangiando dolci, il cervello è ‘sazio’ di zuccheri e non chiede di assumerne altri; ciò porta a perdere peso.

Gli studiosi sottolineano che gli alimenti a base di glucosio non sono solamente i dolci, ma anche pane, pasta, riso e patate. Voi che ne pensate? Tentare non costa nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.