Frutta e verdura salvano la vita: ne bastano 3 porzioni

By | 31 agosto 2017

Frutta e verdura contro morte prematura: ne bastano 3 porzioniBastano 3 porzioni al giorno di frutta e verdura per allontanare la mortalità. Lo afferma uno studio che sfata, così, il mito delle 5 porzioni per stare in salute. Una news importante, specialmente per le famiglie a basso reddito, che non dispongono di molte somme per l’acquisto di frutta e verdura. L’Oms raccomanda di consumare, ogni giorno, almeno 400 grammi di vegetali, anche se ricerche recenti hanno dimostrato che ci vogliono almeno 800 grammi di frutta e verdure al dì per ridurre il rischio di patologie cardiache, ictus e morte prematura. La recente indagine, che ha messo insieme dati provenienti da tutto il mondo, ha permesso di scoprire che bastano circa 375 grammi di frutta e verdura al giorno per combattere la mortalità. E’ proprio il caso di dire che 3 frutti al giorno tolgono il medico di torno.

Sforzarsi di mangiare più frutta e verdura

Gli studiosi sostengono che lo studio è importante specialmente per coloro che vivono nelle nazioni povere, dove il prezzo della frutta è elevato. La principale autrice della ricerca, Victoria Miller, ha affermato che bisogna comunque sforzarsi a mangiare più frutta e verdura, magari di più rispetto alle dosi raccomandate: ‘Nelle nazioni occidentali come il Nord America e l’Europa non vogliamo certo raccomandare alle persone di mangiare meno frutta e verdura. Pensiamo che sia parte di una dieta sana e che i benefici sono maggiori se si rincarano le dosi’.

I volontari della recente ricerca sono stati monitorati per molti anni. Tenuto conto di una serie di fattori come attività fisica, sesso e istruzione, i ricercatori hanno evinto che mangiare un mix di frutta, verdura e legumi aiuta sensibilmente a ridurre il rischio di malattie non cardiocircolatorie, come il tumore, e la mortalità. E’ stato anche notato che l’efficacia è maggiore se si mangiano, ogni giorno, dai 375 ai 500 grammi di frutta e verdura. La riduzione del rischio di malattie e morte è maggiore, in tal caso, rispetto a quella associata a un consumo moderato. Da notare, però, che non sono stati riscontrati ulteriori vantaggi in caso di consumo di dosi superiori ai 500 grammi al dì.

Elementi di una dieta sana

L’equipe di studiosi ha asserito che il risultato contrasta con quello relativo alla necessità di consumare almeno 10 porzioni al giorno di frutta e verdura per stare in salute. Sembra invece che oltre i 400 grammi di frutta al giorno gli ulteriori vantaggi sulla salute siano modesti.

loading...

Frutta e verdura, sebbene siano alimenti salutari, vanno sempre ritenuti complementari ad altri cibi nell’ambito di una dieta sana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *