Gerry Scotti racconta il dolore dopo il divorzio

By | 30 gennaio 2018

Gerry-Scotti-Patrizia-divorzioIl popolare conduttore Gerry Scotti ha sempre mantenuto un basso profilo sulla sua vita privata, sapendola perfettamente separare da quella professionale. Gerry, sebbene abbia raramente parlato della sua vita tra le mura domestiche, ai microfoni de ‘La Stampa’ ha voluto, per la prima volta, rilasciare diverse indiscrezioni, confessando il dolore provato dopo il divorzio da Patrizia Grosso, la ex moglie. Gerry convolò a nozze con Patrizia nel 1991; poi, nel 2002, arrivò l’addio. Dal matrimonio è nato un figlio, Edoardo.

‘Mi vergognavo’

‘Quando ho capito che si era rotto un vaso che non si sarebbe più aggiustato ne ho sofferto molto. Non mi sono mai vergognato di niente, ma quando mi sono separato per poi arrivare al divorzio mi vergognavo di aver finito la storia della mia famiglia. Ho dovuto fare le valigie e uscire da casa mia, il posto dove era nato e viveva mio figlio’, ha spiegato Scotti, aggiungendo poi qual è stata la sua vera ancora di salvezza dopo il divorzio.

L’importanza del lavoro per superare la bufera

‘Il lavoro è stato la stampella alla quale appoggiarmi. Certo, avrei voluto mantenere un buon rapporto con la madre di Edoardo ma non ci sono riuscito e non ne vado fiero. Avrei preferito diversamente’, ha affermato il conduttore lombardo.

Dopo la ‘burrasca’ della separazione Gerry Scotti si è ‘tuffato’ nel lavoro e, col tempo, il suo cuore è tornato a battere per un’altra donna, per Gabriella: ‘La conoscevo da anni e so che le stavo anche un po’ sui maroni, ma un giorno vado a scuola a prendere mio figlio e me la trovo davanti. Chiacchierando scopriamo non solo che i nostri due figli erano nella stessa classe ma erano diventati migliori amici. Così iniziamo a sentirci e adesso stiamo insieme da più di 10 anni’.

Gerry è innamoratissimo della sua Gabriella, donna lontana dai riflettori che, tra l’altro, guarda poco la televisione. La nuova compagna del presentatore aveva infatti dichiarato: ‘La tv non è il mio mondo, non ci capisco molto e non guardo quasi mai i programmi di Gerry. Stavolta, però, sono rimasta davvero impressionata da Caduta Libera’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *