News

Grillo come Maduro: Colomban avverte gli italiani

Grillo-Colomban-Italia-M5S-VenezuelaMassimo Colomban, imprenditore ed ex assessore alle Partecipate nella Giunta di Roma, targata Virginia Raggi, ha espresso la sua opinione sul M5S, su Grillo e su vari membri del MoVimento durante una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera. ‘Beppe  Grillo mi dà del nazileghista, io gli ho affibbiato vari soprannomi: Raul, come il fratello di Fidel Castro, Chávez, Maduro. Vuoi ridurmi l’Italia come il Venezuela, lo rimproveravo. Una cosa è sicura: se arriva al Governo, lo sviluppo si ferma. Grillo pensa che sia un pericolo’, ha detto, senza mezzi termini, Colomban.

Una società che non deve creare ricchezza

Le parole dell’imprenditore fanno riflettere perché non vengono da un hater del MoVimento, da un nemico, ma da uno che per un po’ di tempo è stato membro della Giunta targata Virginia Raggi. Colomban reputa Grillo una persona che ‘disegna un modello di società che non deve creare ricchezza. E pretende che a guidarlo sia solo lo Stato, con la Cassa depositi e prestiti a finanziare le imprese. E’ un istrione e un sognatore. Di economia capisce poco, adatta il socialismo reale al terzo millennio. Tende a mandare in vacca gli argomenti. Se affronti una questione seria, svia il discorso, prende tempo’.

Di Maio? ‘Uno dei migliori’

Di Maio, per Colomban, è uno dei migliori esponenti pentastellati. Peccato che ‘il 95% delle decisioni le prende Beppe. Chi lo contraddice viene messo in disparte’. E la Raggi? Nonostante la breve collaborazione, l’imprenditore non la sosterrebbe più. Massimo Colomban è un impresario veneto molto facoltoso, che in passato non è stato vicino solo al MoVimento (specialmente a Casaleggio) ma anche alla Lega e al Pdl. Un personaggio influente e poliedrico, che non ha disdegnato neanche l’amicizia con Matteo Renzi, leader del Pd.

In merito all’amicizia tra Colomban e Renzi, il giornalista Goffredo Pistelli scrisse: ‘Altro che parlamentari pronti alla secessione, Matteo Renzi ha portato via a Beppe Grillo un industriale come Massimo Colomban, uno che aveva organizzato gli incontri di Gianroberto Casaleggio con gli imprenditori della Marca Trevigiana. È accaduto durante la visita del presidente del Consiglio a Treviso e della quale alcuni osservatori erano corsi a enfatizzare la contestazione di un gruppo di Forconi, per la verità non foltissimo. Invece Renzi, come ha raccontato ieri il Corriere Veneto, ha conquistato Colomban che ne ha tessuto le lodi pubblicamente dopo averlo incontrato’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.