Grosseto: muore neonato dopo parto, 22 gli indagati

0
Fonte foto: Tusciaweb.it

A Grosseto un neonato è morto subito dopo il parto e la Procura della Repubblica sta indagando su 22 persone tra il personale dell’ospedale nel quale il piccolo è stato partorito. L’inchiesta dovrà far luce sull’accaduto e capire cosa sia andato storto durante il parto cesareo.

Sono 22 gli indagati per la morte del neonato

Sono 22 gli indagati per la morte del neonato dato alla luce il 26 dicembre 2018 presso l’ospedale Misericordia di Grosseto. Il piccolo, con padre italiano e madre di origine ucraina, è morto subito dopo il parto per cause che sono ancora da accertare.

Sul caso sta indagando la Procura della Repubblica di Grosseto che, come riportato anche da tgcom24.it, ha aperto una inchiesta per far luce su cosa sia andato storto durante il parto. Ad essere indagati sono 22 persone tra infermieri, medici e ostetriche che dovranno spiegare cosa sia successo all’interno della sala parto.

Le complicanze durante il parto

Le complicanze durante il parto naturale sembrerebbero essere sopraggiunte all’improvviso tanto da dover passare ad un parto cesareo d’urgenza. Una volta nato al piccolo sono state effettuate molte manovre di rianimazione, ma  a quanto pare non c’è stato nulla da fare.

La magistratura ha la piena collaborazione dell’azienda sanitaria Toscana Sud Est, che sta fornendo tutta la documentazione utile. I  indagati sono accusati di ‘omicidio colposo commesso nell’esercizio della professione sanitaria’.
Sempre il 26  dicembre 2018, un bambino di un anno è morto a Camerano mentre una bambina di 9 anni, il 3 gennaio 2018 è deceduta sulle piste da sci della Valle di Susa.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.