Salute

La crosta del pane invecchia le cellule della pelle

Il pane dovrebbe essere consumato sempre con moderazione perché agevola l’invecchiamento delle cellule della pelle. La ricerca è tutta italiana.

Come e quando consumare il pane

I ricercatori del Consiglio di ricerca in agricoltura e analisi dell’economia agraria hanno pubblicato una nuova ricerca nella quale spiegano i motivi che portano la crosta del pane ad aumentare l’invecchiamento delle cellule della pelle.

Stando a quanto riportato dagli studiosi, il pane va consumato con moderazione perché facilita la morte delle cellule dell’epidermide. Il test è stato effettuato su degli estratti di pane, che hanno riguardato sia la crosta che la mollica. Secondo lo studio effettuato sul pane, a generare l’invecchiamento delle cellule della pelle sarebbe il contrasto tra gli zuccheri e le proteine nei prodotti utilizzati per produrre il pane. La reazione chimica di questi elementi in cottura, effettuate alle alte temperature di 160 e 170 gradi, generano alcuni componenti che l’organismo non tollera e da lì l’invecchiamento più precoce e veloce delle cellule.

Pane si, ma attenzione ai prodotti

Fabio Nobili, attuale consigliere del Movimento 5 Stelle di Ardea ha partecipato allo studio sul pane e dei suoi componenti. Come dichiarato all’Ansa, Nobili ci tiene a sottolineare l’importanza di utilizzare prodotti di qualità per la produzione di qualsiasi alimento, ma in particolar modo in quella del pane, consumato moltissimo dalle famiglie italiane.

La qualità dei prodotti incide, durante il periodo di lievitazione e cottura, proprio alla formazione di questi agenti che fanno invecchiare prima le nostre cellule. La ricerca sul pane è tutta italiana ed è stata condotta esclusivamente dal Crea, che ha la fatta pubblicare e resa nota sulla rivista Journal of Cereal Science.

Il pane è un alimento molto amato sia da grande e dai piccini, soprattutto la crosta, che, come visto proprio dalla nuova ricerca, è sempre meglio consumare in quantità moderata. Per conoscere ed avere certezza di un buon prodotto finale è anche bene conoscere tutto il percorso della filiera della produzione, che va a garantire, così, una più genuina riuscita del pane.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.