Curiosità

Luigi Di Maio alunno modello sin dalle elementari, secondo la biografia

Luigi Di Maio, carriera scolastica brillante: studiò dalle orsolineParlate di me purché ne parliate. Lo avrà pensato spesso, negli ultimi tempi, l’esponente del M5S e attuale vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. Nelle ultime ore, tutti o quasi i riflettori della politica si sono spostati su di lui perché sarà il candidato pentastellato alla corsa verso Palazzo Chigi. Candidatura al centro di mille polemiche e criticata da molti, specialmente dagli avversari politici. All’indomani dell’annuncio clamoroso della sua candidatura a premier, il buon Di Maio si è recato a Napoli, in occasione dei festeggiamenti del patrono San Gennaro. Ha baciato la teca, come molti altri fedeli e poi se n’è andato. Un uomo religioso Luigi. Non per niente, quando era piccolo aveva studiato presso un istituto gestito dalle suore orsoline. Il dettaglio è contenuto anche nella sua prima biografia, scritta da Paolo Picone e intitolata ‘Di Maio chi? Vita, opere e missione del politico più bersagliato d’Italia’.

Di Maio e Picone: amici e compagni di scuola

Picone, l’autore della biografia su Luigi Di Maio, esponente di spicco del M5S, era un compagno di scuola del candidato premier. Entrambi vengono da Pomigliano d’Arco ed hanno vissuto le stesse zone, gli stessi momenti. Ecco perché Paolo Picone ha saputo fornire un chiaro ed inedito quadro dei primi anni di vita e quelli dell’adolescenza di quello che sarebbe diventato il vicepresidente della Camera. Luigi Di Maio, secondo lo scrittore, è sempre stato un alunno modello, sin dalle elementari. La carriera scolastica di Luigi è sempre stata brillante, insomma. Studio ma anche attivismo politico. Nel 2007 organizzò il primo meetup.

Di Maio, studente brillante del liceo Imbriani

Bravo e diligente anche al liceo, il Vittorio Imbriani, Di Maio non faceva altro che collezionare bei voti. L’ex insegnante d’italiano Rosa Manna ha detto di lui: ‘Aveva i capelli sempre ben curati, per nulla stravagante nel look. Insomma, è sempre stato un acuto osservatore. Bene nelle materie classiche, con una evidente preferenza per la filosofia. Nelle materie scientifiche, a partire dalla matematica, era invece nella norma’.

Gli anni dell’università, fuori corso a 31 anni

Picone ha aperto anche una parentesi sulla carriera universitaria dell’importante grillino. Luigi si era scritto prima alla facoltà di ingegneria e poi a legge. A 31 anni, però, Di Maio era uno studente fuori corso. Non certo per le sue scarse capacità. Ecco cosa scrive l’autore campano al riguardo: ‘Facendo gli esami da vice presidente della Camera potrebbe essere ingiustamente privilegiato rispetto agli altri studenti’.

Il candidato premier del M5S non è laureato, nonostante la sua sfavillante carriera scolastica. C’è sempre tempo per conseguire il titolo accademico. Adesso Luigi pensa a Palazzo Chigi, pensa a cambiare l’Italia. E a un giovane lavapiatti italiano che lavora a Bruxelles e lo esorta a non mollare, risponde: ‘Se cambiamo questo Paese potrai tornare, se falliamo ti raggiungeremo’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.