Mastectomia: cicatrici coperte con tatuaggi per migliorare morale

0

Le donne che si sono sottoposte a mastectomia sanno bene che non è una bella esperienza, sia sul piano fisico che emotivo. Trovarsi senza una o entrambe le mammelle è decisamente devastante.

C’è una tendenza, negli ultimi tempi, di coprire le cicatrici che restano dopo l’asportazione totale o parziale del seno con i tatuaggi. Solitamente vengono chiesti ai tatuatori disegni floreali e molto colorati. Ciò permette alle donne di sentirsi meglio e riacquistare quella femminilità persa.

David Allen, grande esperto di tatuaggi che coprono cicatrici, ha asserito: “Trasformiamo lo sterile nel sensuale, il segno di un’operazione in qualcosa di nuovamente bello”.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.