Natale 2014: 9 italiani su 10 lo trascorreranno a casa, non solo panettone e pandoro

By | 25 dicembre 2014

9 italiani su 10 trascorreranno a casa, assieme ad amici o parenti la vigilia e il giorno di Natale. Per la cena del 24 e il pranzo del 25 gli italiani sborseranno mediamente 109 euro.

Il dato emerge da un’indagine condotta da Coldiretti/Ixè. Gli italiani che trascorreranno il Natale fuori casa saranno l’8%; mentre quelli che sceglieranno gli agriturismi il 3%.

La spesa per il cenone della Vigilia e il pranzo di Natale non arriva ai 50 euro per il 18% delle famiglie italiane che restano a casa; oscilla invece tra i 50 ed i 100 euro per il 43% dei nuclei familiari e tra i 100 ed i 200 euro per il 27%.

“Oltre a spumante e panettoni, presenti praticamente ovunque, tra i prodotti regionali più gettonati ci sono il panone di Natale in Emilia Romagna, u piccilatiedd in Basilicata, il panpepato in Umbria, la pizza di Franz nel Molise, lu rintrocilio in Abruzzo, le pabassinas con sa sapa in Sardegna, la carbonata con polenta in Valle D’Aosta, il pangiallo nel Lazio, le carteddate in Puglia, i canederli in Trentino, la brovada e muset con polenta in Friuli, i quazunìelli in Calabria, il pandolce in Liguria, la pizza de Natà nelle Marche, i buccellati in Sicilia, il brodo di cappone in tazza in Toscana e l’insalata di rinforzo in Campania”, sottolinea Coldiretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.