Curiosità

Pillola anticoncezionale causa il tumore al seno?

Pillola anticoncezionale rischi tumori effettiLa pillola anticoncezionale fa male oppure si può assumere tranquillamente? E’ una donna che si sono poste e si pongono molte ragazze e donne. A riaprire il dibattito, recentemente, è stato il libro della giornalista francese Sabrina Debusquat, intitolato ‘J’arrete la pillule’ (Smetto la pillola). Secondo la Debusquat, la contraccezione orale è causa di disturbi fisici e psicologici. E’ veramente così? La pillola anticoncezionale causa veramente problemi fisici e psicologici? Vediamo cosa ne pensano gli esperti.

Italiane indifferenti verso la pillola anticoncezionale

Le donne italiane, rispetto a quelle francesi, sono più scettiche nei confronti della pillola anticoncezionale. Ricorrono alla contraccezione orale solo il 14,2% delle italiane, contro il 41,5% delle francesi.

Sembra che le donne italiane in età fertile siano diffidenti verso la pillola anticoncezionale per i suoi presunti effetti sgradevoli sul fisico, come ad esempio il sovrappeso e la ritenzione idrica. E sono proprio i presunti effetti collaterali della contraccezione orale i protagonisti del volume scritto dalla giornalista transalpina, che ha condotto un sondaggio su 3.616 donne tra i 13 e i 50 anni.

Boom di neoplasie mammarie dagli anni ’60

Quello che ha scritto la Debusquat è tutto vero? Nel libro, ad esempio, è stato sottolineato che, a partire dagli anni ’60, ovvero dal momento in cui le donne hanno iniziato ad assumere pillole anticoncenzionali, è aumentata considerevolmente l’incidenza del cancro al seno; insomma, ogni anno, si registrano sempre più casi di neoplasie mammarie.

La pillola di oggi è diversa

La ginecologa oncologa Domenica Lorusso ha dichiarato che il legame tra tumore al seno e pillola anticoncezionale sussiste essenzialmente per le pillole di prima generazione, poiché contenenti una quantità maggiore di estrogeni rispetto a quelle prodotte oggi.

‘Anche se la pillola di oggi non è quella di un tempo, comunque, per prudenza il consiglio è di soppesarne pro e contro in caso di familiarità di tumore al seno’, ha spiegato la Lorusso.

Cosa si evince dalle parole della ginecologa oncologa italiana? Beh, che ogni donna, prima di ricorrere alla contraccezione orale dovrebbe consultare uno specialista.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.