News

Tumore al seno si può guarire: la prova di Deliana Misale

Morte e vita. Queste le parole che frullano notte e giorno, spesso, nella mente dei pazienti oncologici. Chi ha un tumore, oggi, ha più possibilità di sopravvivenza rispetto a decenni fa. La paura, comunque, è sempre tanta perché la morte è lì, che ti aspetta, pronta a prenderti. Morte e vita: capisaldi dell’esistenza di ogni essere vivente. Ha pensato spesso alla morte anche Deliana Misale, una 45enne a cui 10 anni fa venne diagnosticato un infido tumore al seno. In un attimo, la vita di Deliana cambiò. La donna, all’epoca 35enne, iniziò a guardare tutto da un’altra prospettiva, quella di una persona vicina alla morte.

Deliana Misale a disposizione delle pazienti oncologiche

Dopo tanti sacrifici, lotte e dolore, Deliana è riuscita a debellare il cancro al seno ed ora si mette a disposizione di tutte le donne, racconta la sua esperienza affinché le pazienti non si demoralizzino, non smettano di credere che vincere il cancro è possibile.

La Misale, sanremese doc, inizia il suo racconto così: ‘Ce l’ho fatta, sono riuscita a vincere la malattia che aveva assediato il mio corpo, che sembrava non volesse più lasciarmi. Ce l’ho fatta. E non solo perché ho sconfitto il cancro fisicamente ma perché ho fatto della sua lotta la mia missione di vita, impegnandomi nel volontariato…’.

Deliana Misale è una palese testimonianza del progressi fatti negli ultimi anni in ambito oncologico.

Tumore al seno: maggiori probabilità di guarire

In Italia, oggi, 9 donne su 10 sopravvivono a 5 anni dalla diagnosi di un tumore al seno. Le possibilità di guarire, inoltre, sono elevate se la neoplasia è scoperta e curata subito.

La 45enne sanremese ha guardato spesso in faccia la morte ma ha saputo combattere e, dopo tanto tormento, ha vinto. Ovviamente il merito del trionfo va anche ai medici del centro di senologia di Sanremo, diretto dal direttore Claudio Battaglia.

Nel centro di senologia sanremese opera un personale ‘speciale’ che ha sempre seguito la Misale, fino alla fine della battaglia contro il tumore al seno.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.