Roberto Fico a piedi al Quirinale per ricevere mandato esplorativo

0
Roberto Fico a piedi al Quirinale

Roberto Fico a piedi al QuirinaleRoberto Fico ha usato le sue gambe, ancora una volta, per spostarsi da una parte all’altra della Capitale. Ieri il presidente della Camera si è recato a piedi al Quirinale per ricevere il mandato esplorativo dal Capo dello Stato Mattarella. Entro giovedì Fico dovrà verificare la sussistenza di un accordo tra M5S e il Pd. Ovviamente Fico non può fare a meno della scorta e c’è chi lo critica per questo. Ormai si fa di tutto per gettare fango sul M5S.

Fico al lavoro per verificare maggioranza M5S-Pd

‘Il presidente della Repubblica ha conferito al presidente della Camera Roberto Fico il compito di verificare un’intesa per una maggioranza parlamentare tra il Movimento Cinque Stelle e il Pd per costituire il Governo. Mattarella ha chiesto a Fico di verificare entro giovedì’, ha affermato Ugo Zampetti, segretario generale della Presidenza della Repubblica alla fine del dialogo tra Mattarella e Fico.

Il presidente della Camera ha spiegato, dopo l’incontro con Mattarella, che si metterà subito al lavoro per verificare ‘una maggioranza tra Pd e M5s’, aggiungendo che, secondo lui, ‘il punto fondamentale è partire dai temi per l’interesse del Paese e dal programma per l’interesse del Paese’. Alle 14.30 di oggi Fico incontrerà la delegazione del Pd; poi, alle 18, quella del M5S.

A piedi dal Quirinale a Palazzo Chigi

Il Capo dello Stato avrebbe detto a Fico, durante il colloquio di ieri, che ‘a distanza di quasi 2 mesi dalle elezioni del 4 marzo va sottolineato il dovere di dare al più presto un Governo all’Italia. Ho atteso altri tre giorni per registrare eventuali novità pubbliche, esplicite e significative nel confronto tra i partiti. Queste novità non sono emerse’.

Dopo l’incontro con Mattarella, Roberto Fico ha lasciato il Quirinale e, sempre a piedi, si è recato a Palazzo Chigi per incontrare l’attuale premier Paolo Gentiloni.

Orfini: ‘Resteremo alternativi al M5S’

Fico verificherà la presenza di una maggioranza Pd-M5S? ‘Siamo e resteremo alternativi a M5S. Ascolteremo ovviamente con rispetto e attenzione Fico, con rispetto sia per lui che per la funzione che rappresenta. Ma il mio parere resta quello dei giorni scorsi: eravamo, siamo e resteremo alternativi ai Cinque Stelle per cultura politica, programmi e idea della democrazia. Quindi non ci sono le condizioni per un accordo politico tra Pd e M5S. L’abbiamo sempre detto e lo ribadiamo nel merito’, ha spiegato nelle ultime ore il presidente del Pd, Matteo Orfini.

Martina: ‘Leale collaborazione con Fico’

Il segretardio dem Martina invece ha detto che il Pd si confronterà
‘con il presidente Fico con spirito di leale collaborazione secondo il mandato conferitogli dal presidente Mattarella. Lo faremo con serietà e coerenza a partire da una questione fondamentale e prioritaria: la fine di ogni ambiguità e di trattative parallele con noi e anche con Lega e centrodestra. Per rispetto degli italiani, dopo 50 giorni di tira e molla, occorre su questo totale chiarezza’.

L’ira di Salvini

Matteo Salvini, riguardo a un ‘asse’ M5S-Pd, ha affermato: ‘Hanno perso in Italia, hanno perso in Molise, se ci date una mano straperderanno domenica in Fvg. Io non voglio vedere Renzi, Serracchiani o la Boschi al governo per i prossimi cinque anni. Non è giusto, non è normale, non è rispettoso. Bisogna rispettare sempre le indicazioni del Presidente ecc. ecc. ma farò di tutto perché non accada questa presa in giro. Per il Governo si potrebbe fare la stessa cosa che avete fatto voi con la ricostruzione: se quelli con cui dovreste ricostruire cominciano a litigare e non si mettono d’accordo, alla fine possiamo tirarci su le maniche e provare a far da soli’.

In merito a un possibile accordo tra MoVimento e Pd, Salvini ha affermato di essere deluso poiché gli italiani non lo meritano: ‘Sono stanco, da un mese sento gente che litiga mentre io che avrei teoricamente potuto accampare pretese per fare il premier avendo vinto il centrodestra e avendo la Lega nella coalizione preso più voti, sono stato il primo a dire se serve faccio un passo a lato, mentre altri continuano a dire io io io…’.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.