Silvio Berlusconi sulla tomba di Craxi? La ‘bomba’ di Repubblica

By | 15 gennaio 2018

Silvio Berlusconi inizia campagna elettorale sulla tomba di Craxi?Il noto quotidiano ‘La Repubblica’ ha scritto, di recente, che Silvio Berlusconi, nei prossimi giorni visiterà la tomba di Bettino Craxi ad Hammamet, in Tunisia. Un gesto inusuale con cui darà il via alla sua campagna elettorale. La notizia, però, sarebbe priva di ogni fondamento. A smentirla sarebbe stata la stessa segreteria del leader di Forza Italia: ‘Non è prevista nessuna visita del presidente Berlusconi ad Hammamet nelle prossime settimane, la notizia è destituita di ogni fondamento’.

Una fake news di Repubblica?

Perché Repubblica ha scritto delle presunto viaggio di Berlusconi ad Hammamet?

Per la segreteria del leader di Forza Italia quella riportata dall’autorevole quotidiano italiano sarebbe una fake news.

Ecco uno stralcio dell’articolo di Repubblica: ‘Il Cavaliere punta a un’operazione nostalgia. Agli elettori che rimpiangono la Prima repubblica e con essa l’uomo forte di quegli anni… contro la Repubblica giudiziaria sognata dai 5 stelle che per me invece è un incubo non bastano le parole. Berlusconi vede l’ombra di Piercamillo Davigo dietro Di Maio, ovvero il gip del pool di Mani pulite che mise sotto accusa il capo dei socialisti. Perciò si rivolge all’Italia antigiustizialista, con l’omaggio alla personalità che come ha scritto lo scorso ottobre il presidente dell’europarlamento e possibile premier di Forza Italia, Antonio Tajani, nel libro delle condoglianze pagò per colpe non sue il prezzo di un immeritato esilio’.

La grande amicizia tra Berlusconi e Craxi

Repubblica sottolinea poi la stretta amicizia tra Berlusconi e Craxi: ‘Il leader socialista fu testimone al matrimonio tra il Cav e Veronica Lario. Finora, però, l’ex premier aveva evitato di manifestare in pubblico l’affetto che lo lega al capo dei socialisti, al punto che l’ultima visita alla sua tomba, nel 2003, avvenne di notte, per evitare troppa visibilità. Ora la situazione sembra radicalmente cambiata, complice la riabilitazione politica ottenuta dal leader socialista nel corso degli ultimi anni. Con questa mossa il Cav punterebbe soprattutto a impressionare la parte più anziana dell’elettorato, quella che ha nostalgia dei tempi di Craxi ed è più vicina a lui anche dal punto di vista anagrafico. L’unica incognita è rappresentata dalle condizioni di sicurezza nel Paese dei Gelsomini, che negli ultimi tempi è nuovamente agitato dalle proteste’.

Tutto ciò, per Berlusconi, è falso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.