Stare in piedi fa dimagrire: cala il rischio di obesità e diabete

By | 2 febbraio 2018

Stare-in-piedi-fa-bene-obesità-diabeteC’è chi si lamenta quando deve trascorrere del tempo in piedi. Chi è obeso o in sovrappeso, in realtà, non dovrebbe lamentarsi tanto perché trascorrere molto tempo in piedi fa dimagrire. Il dato si evince da uno studio portato avanti da un’equipe di studiosi della Mayo Clinic di Rochester (Stati Uniti). Un soggetto che pesa 65 kg, secondo gli esperti americani, potrebbe perdere fino a 10 kg nell’arco di 4 anni trascorrendo almeno 6 ore al giorno in piedi. Alzarsi dalla sedia ogni tanto, dunque, fa bene alla linea. Lo studio ha anche messo in evidenza il legame tra obesità e sedentarietà. Non solo: trascorrere tanto tempo su una sedia favorisce patologie gravi come diabete, infarto e ictus.

Perdere 10 kg in 4 anni solo stando in piedi

 

Gli esperti americani, per accertare se, effettivamente, stare in piedi fa bruciare più calorie e, quindi, favorisce la perdita di peso, hanno analizzato 46 ricerche condotte su 1.184 persone che avevano un’indice medio di massa corporea di 24 kg/m2 e pesavano 65 kg. L’età media dei volontari era 33 anni. Alla fine dell’esame, il team di studiosi ha scoperto che i volontari, quando stavano in piedi, bruciavano 0,15 calorie in più, al minuto, rispetto a quando trascorrevano il tempo su una sedia.

Facendo un rapido calcolo, si è evinto che una persona normopeso arriverebbe a consumare, ogni giorno, fino a 54 calorie in più semplicemente se passasse 6 ore in piedi. Continuando ad assumere lo stesso quantitativo calorico, inoltre, il soggetto perderebbe 2,5 kg in un anno.

L’importanza della posizione eretta

Per gli autori dello studio, stare in piedi fa dimagrire molto di più di quanto accertato. La posizione eretta, infatti, induce a compiere piccoli gesti che, solitamente, non si fanno quando si sta seduti.

‘I nostri risultati potrebbero essere sottostimati, perché quando le persone stanno in piedi tendono a fare movimenti spontanei, come spostare il peso da un piede all’altro o oscillare, facendo piccoli passi avanti e indietro. Stare in piedi non permette solo di bruciare più calorie, ma comporta un’attività muscolare aggiuntiva che risulta legata a tassi più bassi di infarto, ictus e diabete, per cui i vantaggi derivanti dallo stare in piedi potrebbero andare oltre il controllo del peso’, ha affermato Francisco Lopez-Jimenez, responsabile dello studio statunitense.

Non è necessario andare in palestra per stare in salute

Già diversi anni fa, alcuni studiosi dell’università del Missouri (Usa) avevano scoperto che passare molto tempo in piedi fa bene alla salute quanto l’esercizio fisico. Non è necessario, dunque, andare in palestra per bruciare calorie e dimagrire; basta stare in piedi il più possibile in qualsiasi posto, ad esempio al lavoro, a casa o al supermercato.

loading...

Marc Hamilton, responsabile della ricerca svolta negli States, aveva spiegato: ‘Molte attività come parlare al telefono o guardare i propri figli che giocano in un parco possono essere fatte stando in piedi, e si bruciano il doppio delle calorie’.

Una vita eccessivamente sedentaria, per gli esperti dell’università del Missouri, innesca processi solitamente correlati a patologie come diabete e obesità. Hamilton ha fatto l’esempio degli enzimi che consentono di bruciare i grassi: ‘Dopo qualche ora di inattività si spengono. Stare in piedi e muoversi è sufficiente a riattivarli’.

La teoria americana trova riscontri in ricerche su differenti lavori: il macchinista di un treno rischia maggiormente un infarto rispetto al capotreno perché passa seduto gran parte del suo tempo. Il rischio di un attacco cardiaco è 2,5 volte maggiore.

Chi svolge lavori che impongono di trascorrere tanto tempo in piedi non dovrebbe dunque lamentarsi più di tanto. Facciamo un esempio sulle calorie bruciate. Una persona che trascorre tutta la giornata su una sedia consuma mediamente 300 calorie; una commessa che sta in piedi per gran parte della giornata arriva invece a consumare 1400 calorie. Se quest’ultima, poi, svolge anche attività manuali, può arrivare a bruciare 2300 calorie.

Qualunque attività va bene per vivere di più. Hamilton aveva detto che ‘si possono inventare strategie creative a casa e sul posto di lavoro per stare in piedi… i lavori di casa, lo shopping, scrivere al computer stando in piedi. Solo l’energia necessaria a sostenere la posizione eretta raddoppiare il metabolismo’.

One thought on “Stare in piedi fa dimagrire: cala il rischio di obesità e diabete

  1. lilli1979

    Allora non rischio nulla…sto sempre in piedi e di corsa. Comunque sono dimagrita solo con la dieta Herbalife, stare in piedi diverse ore non era sufficiente penso!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *