Salute

Febbre del Nilo: sale il numero dei contagi e dei decessi

Tra le tante problematiche da affrontare ogni giorno nel nostro  Paese, di recente si è aggiunto l’incubo del contagio da “febbre del Nilo” un virus che in certi casi può diventare letale e che si sta manifestando in varie Regioni; le ultime notizie in merito arrivano da Pordenone dove un uomo di 69 anni di Prata di Pordenone, era stato ricoverato con febbre alta provocata  dal virus West Nile; l’uomo è deceduto nel reparto di Medicina dell’ospedale di Pordenone.

Nessun allarme dichiarato

Il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi ha rilasciato questa dichiarazione: “Come per il precedente caso, si tratta di un decesso provocato da altre patologie sulle quali è intervenuta anche l’infezione da West Nile, come già affermato la situazione rimane sotto l’attento controllo del Servizio sanitario regionale, senza alcun grado di allarme. Porgo, sia da parte della Regione sia personalmente le più sentite condoglianze alla famiglia” Mentre il Il direttore generale dell’Azienda per l’assistenza sanitaria 5 Friuli Occidentale, Giorgio Simon ha spiegato: “Si  tratta del primo caso di decesso a Pordenone da virus West Nile, ma la persona affetta presentava una serie di patologie importanti, sia cardiache sia neuro-muscolari. Si tratta di un soggetto molto fragile dal punto di vista dello stato di salute. Il virus ha aggredito una persona che, purtroppo, manifestava già una condizione di salute molto precaria”.

Contagi

A oggi in  Friuli Venezia Giulia il servizio sanitario regionale ha registrato 14 casi conclamati di infezione da virus West Nile, tutti i soggetti contagiati sono portatori di altre patologie, ma le persone  ricoverate nelle strutture sanitarie dell’area pordenonese sono complessivamente tre. Altre segnalazioni arrivano dalla Lombardia dove si sono verificati altri decessi a Milano, notizie di contagio arrivano anche dalla città di Bologna, da Venezia, da Reggio Emilia e anche da queste zone si sono verificati decessi; a veicolare il virus oltre alle zanzare sono anche le donazioni di sangue.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.