Cucina

Banane prima dell’attività fisica: sì o no?

banana-benessere-sport-energiaC’è chi reputa la banana il migliore alimento degli sportivi e che si dovrebbe mangiare prima dell’esercizio fisico perché dà energia. Vero o falso? La banana è un frutto con molte proprietà benefiche e nutrizionali che favorisce il benessere dell’organismo umano. Le controindicazioni sono pochissime. Chi ha bisogno di energia può consumare tranquillamente banane, frutti contenenti molti zuccheri naturali che tra l’altro contrastano l’anemia e la depressione. Bisognerebbe consumare i celebri frutti gialli, inoltre, per tenere sotto controllo la pressione e contrastare il bruciore di stomaco e la stipsi.

Frutto ottimo per gli sportivi

La banana è un frutto che fa bene alla salute e favorisce il benessere. Un frutto ottimo anche per gli sportivi. E’ vero che le banane dovrebbero essere consumate prima dell’esercizio fisico? A questa domanda ha fornito una risposta approfondita Daniela Lucini, responsabile della sezione di Medicina dell’Esercizio e Patologie funzionali dell’Ospedale Humanitas.

‘Falso. Seppur la banana sia certamente un frutto adatto a chi pratica attività fisica perché fornisce molta energia grazie alla presenza di molti carboidrati, tuttavia mangiare una banana prima dell’attività fisica non è consigliabile se l’attività fisica non è impegnativa. Infatti, se si prevede di praticare un’attività fisica intesa come un’ora di corsa o di nuoto a stile libero per esempio, mangiare una banana per avere l’energia necessaria può essere utile. Questo vale anche per i bambini che possono trovare nella banana l’alternativa sana per fare il pieno di energia prima di affrontare le attività sportive dopo la scuola, per esempio’, ha spiegato l’esperta dell’Humanitas.

Nel caso in cui l’esercizio fisico non sia vigoroso, non c’è bisogno di una banana, specialmente se il pasto principale è stato abbondante e colmo di carboidrati.

‘In ogni caso è preferibile scegliere la banana come fonte di energia piuttosto delle merendine, ricordandosi anche dell’importanza dell’idratazione tanto necessaria quanto l’energia soprattutto quando se durante l’attività fisica si suda molto. Se invece l’attività fisica che andiamo a praticare è a bassa o moderata intensità come per esempio una passeggiata oppure yoga o pilates in palestra, può non essere necessario fare alcuno spuntino prima e anche in questo caso è bene bere acqua per mantenersi idratati evitando le bevande energetiche che in questo tipo di attività non sono necessarie’, ha aggiunto la Lucini.

Banana: frutto originario dell’Asia

La banana è originaria dell’Asia. Il principale produttore al mondo di di tale frutto è l’India, che detiene il 24% del mercato planetario. Le banane, comunque, sono vendute in tutto il mondo in ogni periodo dell’anno. Grazie alle sue caratteristiche nutrizionali, la banana è uno dei frutti più consumati al mondo, specialmente dai bimbi e dagli anziani.

Il peso medio di una banana è 150 grammi. Il 75% del frutto è rappresentato da acqua; il 25% è polpa, contenente proteine, fibre, carboidrati, grassi, vitamine, sali minerali, vitamina A, vitamina C e tanti altri nutrienti come ferro, fosforo e potassio. Mangiare un etto di banana significa incamerare il 20% del fabbisogno giornaliero di potassio.

Viste le sue proprietà energetiche, la banana è consigliata specialmente a chi pratica sport. I nutrizionisti raccomandano di  mangiare una banana almeno 40 minuti dopo l’esercizio fisico per beneficiare delle tante  sostanze vasoattive nella polpa, come dopamina, tiamina  e serotonina.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.