Cristiano De André parla del padre Fabrizio: 20 anni dalla morte

0
Fonte foto: Movieplayer.it

Cristiano De André parla del papà Fabrizio a 20 anni esatti dalla morte. Il figlio dei uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi lo racconta attraverso ricordi personali.

20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André

20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André e quasi non ci si crede che siano passati tutti questi anni e che sia arrivato già l’anniversario della morte. Fabrizio De André morì l’11 gennaio 1999 a causa di un cancro incurabile, che lentamente lo consumò. A 20 anni dalla morte lo racconta suo figlio Cristiano, divenuto anch’egli un’artista. L’ 11 gennaio 2019, inoltre, sono previsti molti eventi e manifestazioni in moltissime città italiane per ricordare il poeta di Genova.

E’ noto che il cognome di spessore non sempre sia un fardello facile da portare e forse è quello che è successo a Cristiano De André, con il quale è facilissimo fare un paragone con il noto padre, data anche la fortissima somiglianza. Cristiano De André, arrivato a 56 anni, ha rilasciato un’intervista su TPI.it, nella quale ha raccontato Fabrizio De André tramite alcuni suoi personalissimi ricordi.

Cristiano De André ringrazia il padre Fabrizio

Cristiano De André ringrazia il padre Fabrizio per avergli lasciato una fantastica eredità artistica, che ha concesso anche a lui di emozionare la gente, così come faceva l’amato papà. Il figlio del cantautore più noto d’Italia ama ricordare suo padre attraverso le sue leggendarie e sentimentali canzoni e attraverso la musica, capace di unire e regalare armonie.

Un particolare che incuriosisce nell’intervista rilasciata da Cristiano De Andre è quando racconta di quando il padre iniziava lavorare. il cantante, afferma che Fabrizio De André non aveva mai orari stabiliti o precisi, ma una cosa curiosa era che lavorava nel cuore della notte e spesso dormiva durante il giorno.

Cristiano De André ha apprezzato molto che suo padre, nell’arco della sua longeva carriera, abbia toccato temi delicati come quelli dell’emarginazione, delle guerre, delle minoranze etniche, tutti spunti che gli hanno indicato la giusta via per crescere nel giusto. Tra le altre, il figlio del poeta genovese ha dichiarato che non riesce a dare la preferenza a un brano o a una canzone in quanto ognuna è bella per una speciale particolarità.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.